Sfratto del liceo Bartolo di Pachino, il dirigente chiede una conferenza di servizi

Formazione e ricerca Un tavolo tecnico per dare immediate risposte al "Bartolo" di Pachino. E quanto chiede il dirigente della scuola, professore Antonio Boschetti

Un tavolo tecnico per dare immediate risposte al “Bartolo” di Pachino. La scuola di viale Aldo Moro è sempre più a rischio sfratto, situazione che mette seriamente in pericolo la prosecuzione delle attività didattiche. Per questo stamani a Siracusa, nella sede dell’ex Provincia, si è tenuto un vertice presieduto dal Commissario straordinario del Libero Consorzio comunale di Siracusa Carmela Floreno, al quale hanno preso parte il dirigente scolastico dell’Istituto “Bartolo” Antonio Boschetti, il vice preside Giuseppe Vassalli, il commissario del Comune di Pachino Rosanna Mallemi, il dirigente scolastico dell’Istituto “Calleri” di Pachino Stefania Bellofiore.  

Nell’assicurare il suo interessamento alla problematica sin dal suo insediamento, il Commissario straordinario del Libero Consorzio ha comunicato di aver rappresentato più volte il “caso” agli organi competenti: il dissesto dell’Ente incapace di far fronte al pagamento della locazione. Durante l’incontro è stato preso in considerazione un piano alternativo nel caso in cui i proprietari dell’immobile continuassero ad insistere sul totale soddisfacimento del loro credito. 

La strada indicata sarebbe l’individuazione di nuovi locali, a Pachino, ipotesi che darebbe vita ai doppi turni, soluzione, seppure di emergenza, respinta dalla popolazione scolastica. 

Il dirigente scolastico del “Bartolo”, il professore Antonio Boschetti, ha chiesto precise garanzie e soluzioni definitive. Proprio per questo ha sollecitato un incontro con il coinvolgimento diretto di Stato/Regione/Libero Consorzio/Comune/Scuola. In preparazione anche una manifestazione cittadina per garantire il pieno e sacrosanto diritto allo studio con la partecipazione delle scuole di tutto il territorio.

Protesta degli studenti dell’Istituto Bartolo di Pachino

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.