Sebastiano Fortunato nuovo presidente del Consorzio di tutela del pomodoro di Pachino Igp

Imprese Il nuovo consiglio di amministrazione, riunitosi nella seduta consiliare del 29 marzo scorso, ha rinnovato le sue cariche

Nell’ambito dell’ultimo consiglio di amministrazione, l’assemblea dei soci del Consorzio di tutela del pomodoro di Pachino Igp ha provveduto al rinnovo delle cariche sociali. Sono risultati eletti Sebastiano Fortunato, Giovanni Iuvara e Massimo Pavan per la categoria Confezionatori; Sebastiano Agnello, Giuseppe Fancello, Giuseppe Sipione, Edmondo Pisana, Roberto Paolino e Salvatore Lentinello per la categoria Produttori. Per quanto riguarda invece il collegio sindacale sono stati confermati Giancarlo Barone (presidente), Vincenzo Bordonaro e Giuseppe Lorefice (membri effettivi). Il nuovo consiglio di amministrazione, riunitosi nella seduta consiliare del 29 marzo scorso, ha poi rinnovato le sue cariche eleggendo presidente Sebastiano Fortunato, vicepresidente per la categoria Produttori Giuseppe Sipione e vicepresidente per la categoria Confezionatori Massimo Pavan.

Sebastiano Fortunato, preisdente del Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.