Samuele Bersani, rinviato a marzo il concerto di Catania

“Ciao amici, scrivo qui per dirvi che purtroppo la nostra voglia di incontrarci dovrà attendere ancora un po’. Un piccolo problema ad una corda vocale mi obbliga ad un imprevisto riposo forzato. Sono per questo costretto a rimandare l’inizio del viaggio che aspetto di fare in vostra compagnia. Riguardo ai biglietti acquistati non cambia niente: il posto rimane lo stesso, con una nuova data. C’è anche la possibilità di chiedere il rimborso, nel caso in cui non possiate venire. Mi dispiace molto se questo in qualche modo può causarvi del disagio. Spero davvero di avervi ancora accanto, e vi comunico già dove poterci abbracciare! Samuele”. Questo il messaggio che Samuele Bersani ha postato sui social, comunicando direttamente ai fan il riposo al quale dovrà attenersi per qualche settimana.

Samuele Bersani

L’artista, che avrebbe dovuto esibirsi al Teatro Metropolitan di Catania il prossimo 31 ottobre, rassicura il pubblico sulle sue condizioni e annuncia che il tour “La fortuna che abbiamo” è solo rinviato di qualche settimana: a Catania la nuova data è quella del 6 marzo 2017
Sarà possibile richiedere eventuale rimborso, entro e non oltre il 31 dicembre 2016, presso il punto vendita dove è stato effettuato l’acquisto.
Chi vorrà recarsi al nuovo spettacolo, potrà richiedere la sostituzione del biglietto acquistato dal 10 ottobre 2016 al 31 dicembre 2016, presso il punto vendita dove è stato effettuato l’acquisto.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.