Roy Paci

Musica Il 21 agosto il trombettista augustano e l'ensemble Corleone chiudono con "Carapace" l'edizione 2019 del Castelbuono Jazz Festival

Il Castelbuono jazz Festival diretto da Angelo Butera nel cuore della cittadina madonita, si chiude mercoledì 21 agosto alle 22, la grande chiusura dell’edizione 2019, con il trombettista Roy Paci che recupererà le vesti di attore con cui ha debuttato poche settimane fa a Gibellina con il nuovo spettacolo “Carapace”. Subito dopo, grande, liberatoria festa della musica a piazza Margherita con gli allievi, gli insegnanti e gli amici che hanno seguito le masterclass.

“Carapace” è un testo scritto dallo stesso Roy Paci e dal giovane regista Pablo Solari, un racconto intimo e sincero sulla sua vita e sull’inesauribile creatività che lo ha portato ad un lungo viaggio attraverso la musica. Accompagnato dall’immancabile tromba Sofia e dai cinque funambolici musicisti del Corleone Ensemble, Roy ripercorre la storia di Rosario, ragazzino siciliano che scopre la sua passione per la musica. “Carapace” è uno spettacolo eclettico come il suo protagonista, una corazza che si costruisce durante il percorso di una vita e uno slogan ad una manifestazione per la pace. Uno strano e incosciente miscuglio di suoni, silenzi e parole vissuti insieme al giovane regista Pablo Solari. Biglietti: 5 euro il posto a sedere.

 

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.