Pubblicato il bando per la IX edizione del Vittoria Peace Film Fest

Premi e bandi La kermesse è in programma alla Multisala Golden e sulla piattaforma di MyMovies dal 13 al 16 dicembre. Si possono iscrivere, entro il 31 agosto, tutte le opere italiane e straniere realizzate dal 1° gennaio 2021, edite e inedite

È stata annunciata la IX edizione del Vittoria Peace Film Fest. La kermesse cinematografica è in programma alla Multisala Golden di Vittoria (Ragusa) e sulla piattaforma di MyMovies, dal 13 al 16 dicembre 2021. Lo comunicano Giuseppe Gambina e Luca Gambina. I direttori artistici rendono nota la pubblicazione dei bandi di concorso (in italiano e in inglese).
Alle selezioni relative ai “Lungometraggi”, “Documentari” e ai “Cortometraggi” possono essere iscritte tutte le opere italiane e straniere realizzate dal 1° gennaio 2021, edite e inedite. I film possono essere girati in qualsiasi lingua, dialetti inclusi, purché siano sottotitolati in italiano. La scadenza per partecipare al festival (a titolo gratuito) è fissata al 31 agosto 2021.

Per scaricare i bandi di concorso del Vittoria Peace Film Fest occorre consultare i siti web www.vittoriapeacefilmfestival.com e www.cinemagolden.it. È possibile richiedere i bandi di concorso via mail, ai seguenti indirizzi: vittoriapeacefilmfestival@gmail.com e laboratorio451@gmail.com. Sono accettati, esclusivamente, i film inviati attraverso i link, alle suddette e-mail.

Luca e Giuseppe Gambina

I premi in palio per i film che partecipano al Vittoria Peace Film Fest sono: “Miglior Lungometraggio”, “Premio speciale della giuria sezione lungometraggi”, “Miglior Documentario”, “Premio speciale della giuria sezione documentari”, “Miglior cortometraggio”, “Premio speciale della giuria sezione cortometraggi”.
Il festival è presieduto dal regista Pasquale Scimeca. Il cineasta Nello Correale ne è il presidente onorario. Il Vittoria Peace Film Fest, sostenuto dal ministero della Cultura, con il patrocinio della città di Vittoria, è un progetto di G&G Cinema Teatri Arene srl, realizzato in collaborazione con il Cineclub d’Essai di Vittoria.
La selezione dei cortometraggi è firmata dalla Filmoteca Laboratorio 451 e curata dal giornalista Andrea Di Falco, in collaborazione con Chiara Pitti, Elisa Ragusa e Francesco Savarino.

«La pace, nelle sue molteplici declinazioni, rappresenta – affermano Giuseppe Gambina e Luca Gambina – il nucleo centrale del Vittoria Peace Film Fest. Dopo il successo dell’ottava edizione online trasmessa sulla piattaforma di MyMovies, la nuova edizione del festival, la nona, pensata per la sala, in diretta e con la presenza del pubblico e degli studenti, utilizzerà anche una sala aggiuntiva virtuale, quella della piattaforma. In questo modo sarà possibile fruire della bellezza di un festival in live e dell’estensione di un festival in streaming. Dunque, sarà un’edizione “mista”. Per queste ragioni, è stata confermata, ancora una volta, la collaborazione con MyMovies».

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.