Pandittaino e Galbanino insieme in una campagna di co-marketing dedicata alla Sicilia

Tutto fa panza Ci sono cinque tra i più bei siti dell'Isola nella nuova campagna pubblicitaria rivolta all'utenza siciliana: l'idea è di consigliare l'utilizzo abbinato dei due prodotti valorizzando al tempo stesso anche gli ingredienti tipici della gastronomia locale

Cinque luoghi di straordinaria bellezza insieme ai volti dei siciliani sono protagonisti della campagna di co-marketing dedicata alla Sicilia avviata da Pandittaino e Galbanino. L’attività attiva fino al 31 maggio 2021 coinvolgendo i supermercati di tutta l’Isola e il normal trade. L’idea è di consigliare l’utilizzo abbinato dei prodotti valorizzando al tempo stesso anche gli ingredienti tipici della gastronomia siciliana. A questo scopo è stata realizzata, infatti, una pagina web con contenuti specifici che valorizzano la collaborazione e l’abbinamento dei due prodotti nella quale si trovano consigli di utilizzo, informazioni sui valori nutrizionali, modalità d’uso e ricette realizzate con la consulenza di chef locali.

A questa campagna di co-marketing (la prima per Galbanino a livello territoriale) è abbinato il claim “Noi siciliani, cresciuti a pane e Galbanino” che rimanda a tradizioni e abitudini antiche che abbracciano un ampio target, dai più piccoli ai più grandi. Su pendolini stopper e calpestabili adesivi all’interno degli store siciliani saranno riportati la scalinata di Caltagirone, il borgo marinaro di Marzamemi, la Scala dei Turchi, l’Isola bella di Taormina, i mulini e le saline dello Stagnone di Trapani associati a volti di gente comune intenta a gustare il Galbanino l’Originale, il formaggio a pasta filante dall’iconica forma cilindrica, nei formati da 230g, 270g, 550g e nei formati famiglia da 850g e 930g, insieme alle referenze di Pandittaino che per questa attività ha scelto il tradizionale pane di semola di grano duro siciliano a fette, nella versione classica e integrale, la Muffoletta e il Maxi Burger di farina di grano tenero.

«L’idea alla base di questa operazione -afferma la responsabile commerciale della Cooperativa Agricola Valle del Dittaino, Federica Savasta– è di mettere in risalto i valori della tradizione siciliana che Galbani condivide con noi. I nostri prodotti sono realizzati con grani coltivati dai nostri soci, controllati e con ricette antiche per una Filiera corta attenta alle esigenze di gusto e naturalità di tutti i consumatori».

«Galbanino, il formaggio nato negli anni ’50, è molto apprezzato sul territorio siciliano -spiega il direttore marketing di Lactalis, Mauro Frantellizzi-. Abbiamo voluto legarci a un marchio forte in Sicilia come quello di Pandittaino che vanta 45 anni di esperienza. In questo modo vogliamo valorizzare una tradizione culinaria consolidata che si lega a valori emozionali potenti. Ci piace sottolineare, inoltre, il legame che abbiamo con la Sicilia e il riconoscimento nei confronti dei consumatori che da sempre ci premiano scegliendo i nostri prodotti».

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.