Palermo, Villa Niscemi si illumina a led

Sicilia antica La nuova illuminazione, che coniuga innovazione, efficienza e risparmio energetico, è stata progettata e realizzata da AMG Energia nell’ambito di un intervento straordinario deciso dal Comune di Palermo per l’adeguamento alle normative vigenti degli impianti

Strisce led ad alta efficienza, con ottiche speciali per l’illuminazione artistica, per tre dei saloni di rappresentanza del piano nobile di Villa Niscemi. La nuova illuminazione, che coniuga innovazione, efficienza e risparmio energetico, è stata progettata e realizzata da AMG Energia nell’ambito di un intervento straordinario deciso dal Comune di Palermo per l’adeguamento alle normative vigenti degli impianti elettrici della sede di rappresentanza dell’Amministrazione cittadina con un finanziamento complessivo di poco più di 114 mila euro dell’Ufficio del vice capo di gabinetto Cerimoniale e relazioni internazionali di Villa Niscemi.

La nuova illuminazione di Villa Niscemi

AMG Energia ha concluso l’adeguamento dell’impianto elettrico di tutto il sito alle normative di sicurezza, con un intervento complesso, riuscito grazie alle competenze e capacità presenti in AMG Energia: è stato necessario effettuare “innesti” di parti nuove sugli impianti esistenti, in modo da salvare le porzioni utilizzabili adeguandole alle nuove norme, in locali caratterizzati da un’alta valenza artistica e perciò con attività di non facile esecuzione e conseguendo, altresì, un importante risparmio per le casse comunali. Le attività sono state effettuate, inoltre, senza alcuna interruzione per i servizi presenti a Villa Niscemi, che sono rimasti regolarmente attivi.

Una delle novità del lavoro completato riguarda l’uso delle luci led per la valorizzazione di affreschi e decorazioni delle sale della villa settecentesca: sala Santa Rosalia, sala Quattro Stagioni e Sala Verde. La luce uniformemente distribuita offre oltre che ad un risparmio sui consumi, un perfetto connubio tra innovazione e piena tutela e valorizzazione dei beni storico-architettonici cittadini. L’intervento è stato progettato e diretto dalla direzione Pubblica illuminazione ed energia di AMG Energia e in particolare dall’unità organizzativa che si occupa di manutenzione straordinaria degli impianti elettrici interni. Gli interventi hanno ottenuto, tra l’altro, il benestare della Soprintendenza ai beni culturali, che è stata parte attiva anche durante l’esecuzione dei lavori con suggerimenti e indicazioni, così come l’ufficio del Centro storico del Comune e l’ufficio di Gabinetto del sindaco.

La nuova illuminazione di Villa Niscemi

«E’ un piccolo ma significativo intervento realizzato da AMG, coniugando la messa in sicurezza con l’innovazione e con il risparmio energetico – sottolinea il sindaco, Leoluca Orlando – che dà ancora più lustro ad uno dei beni monumentali della città, che speriamo possa presto tornare ad essere visitabile e fruibile pienamente dai cittadini una volta superata l’emergenza Covid».  «L’intervento che coniuga nuova tecnologia con la valorizzazione di una villa storica, sintetizza bene la vocazione di AMG Energia, società nata oltre cento anni fa ma che è sempre stata attenta all’innovazione e adesso più che mai vuole guardare avanti – dichiara il presidente Mario Butera – confermando la sua piena operatività al fianco del Comune. E’ il risultato delle competenze e professionalità presenti in azienda, pronte a misurarsi con compiti sempre nuovi e diversi».

Sono circa 95 i metri di striscia led installati nelle tre sale di Villa Niscemi: circa 26 metri nella sala Santa Rosalia, circa 37 nella sala Quattro Stagioni e circa 32 nella sala Verde. Si tratta di strisce led ad alta efficienza, installate sulle cornici delle stanze, che offrono elevate performance dal punto di vista illuminotecnico con ottiche adeguate all’espansione della luce verso il centro della volta, adatte proprio all’illuminazione di tipo artistico. Sono alimentate a 24 volt e rilasciano ben 1800 lumen/metro. Porzioni di queste strisce a led sono state anche dotate di kit di emergenza autonomo, in modo da consentirne all’attivazione anche in caso di momentanea mancanza di energia elettrica. Il progetto è stato completato con l’installazione di 12 lanterne artistiche, sempre a led, con ottiche opportune per minimizzare i consumi elettrici, sul prospetto principale e nella corte interna.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.