Montalbano Elicona in corsa per “Il borgo più bello d’Italia”

Territori Lo storico comune messinese ha prevalso su Cefalù alle "primarie" de "Le falde del Kilimangiaro": in rappresentanza della Sicilia dovrà accumulare voti per vincere il titolo "il Borgo dei borghi 2015" alla finale del 5 aprile

Montalbano Elicona

Montalbano Elicona

 

Montalbano Elicona, il comune di 2800 abitanti della provincia Messina, ha vinto le primarie de “Il Borgo dei Borghi” durante la trasmissione televisiva “Le falde del Kilimangiaro”, in onda su Rai Tre la domenica, che sta selezionando i borghi più belli d’Italia: una gara appassionante tra 40 piccoli Comuni (due per ogni regione) con eliminazione diretta. Domenica 22 febbraio la sfida, tutta siciliana, ha visto confrontarsi due perle della nostra Isola: Montalbano Elicona e Cefalù, ma lo storico borgo messinese ha avuto la meglio, ottenendo più preferenze al televoto. La gara adesso continua verso la finale del 5 aprile: già dal 23 febbraio è possibile rivedere e votare il borgo preferito perché acceda alla finale, e Montalbano Elicona, caratterizzato da un antico Castello che fu residenza estiva di re Federico II di Aragona, dovrà tenere testa agli altri borghi d’Italia, fino alla conclusione della gara che decreterà “il Borgo dei borghi 2015”, titolo attualmente detenuto da Gangi, vincitore dell’edizione dello scorso anno.

Guarda il video de “Le falde del Kilimangiaro”

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.