“L’amore entra in ogni cuore” la canzone di Natale dei Brigantini

Video Non un video ma un mini film per la canzone delle Feste dei Brigantini, il gruppo più scanzonato della musica made in Sicily

Un po’ Usa for Africa in versione catanese, un po’ “Tale e quale” dove Antonio Ferlito, Alessandro Spagna e gli altri Brigantini fanno le imitazioni di cantanti catanesi (e non) da Carmen Consoli a Gianni Bella a Mario Biondi a Franco Battiato, passando per Angelo Branduardi, si presenta irresistibile il nuovo video, realizzato da Nanni Musiqo, dei Brigantini legato alla canzone “L’amore entra in ogni cuore”, hashtag #lacanzonedinatale, visionabile sul Brigantini Official Channel della scanzonata band catanese. I Brigantini appaiono vestiti come i Drughi di “Arancia Meccanica” e prendono in giro il buonismo natalizio alla loro maniera.

Antonio Ferlito: «Il nuovo video dei Brigantini nasce dall’esigenza di riunire sotto un’unica bandiera tutti gli amici musicisti e non della band catanese. Tutti è una parola azzardata in quanto tanti non hanno partecipato per i motivi più svariati ma molti c’erano e questo è l’importante. La canzone nasce dalla penna di Antonio Ferlito e Alessandro Spagna, rispettivamente Lito e Pandi cui si affianca Mario Pappalardo che collabora alla parte musicale. I Brigantini non avevano mai scritto nessun brano relativo al Natale e per questo, alla vigilia del loro quattordicesimo anno di attività hanno pensato bene di realizzarla. Super guest del video sono anche Carmelo Morgia dei Beans, Carlo Kaneba ed il mitico Brigantony, padre spirituale della band. Il video è stato realizzato da Argot con la regia di Nanni Musiqo. La canzone parla di amore, l’amore che entra in ogni cuore e lo riempie di gioia.

I Brigantini, da sinistra Palumbo, Spagna, Ferlito e Costanzo

I Brigantini, da sinistra Palumbo, Spagna, Ferlito e Costanzo

Musiche e testi di Antonio Ferlito, Alessandro Spagna, Mario Pappalardo.

I Brigantini sono Antonio Ferlito “Lito”, Alessandro “Pandi” Spagna, Barbaro Jonello Palumbo, Massimo “L’avvocato” Costanzo, Cristiano “Dumbo” Giardini, Giuseppe “Maxicono” Spampinato, Max “Alì Babà” Busa, Daniele “Maialino” Raciti.

Special guest Carmelo Morgia (Beans). Coriste: Federica Comis, Teresa Raneri, Alessandra Rizzo, Lisa Messina. Comparse: Carlo Kaneba, Vanessa “Goldie” Pappalardo, Peppe Scalia, Antonio “Cuculuni” Leonardi, Alessandra Rizzo, Arcangelo Signorello, Max Firetto, Pino Puggelli, Lisa Messina, Valentina Indaco, Mario Indaco, Giorgio Indaco, Antonella Di Paola, Ivana Principato, Marianne Hansen, Letizia Ravidà, Tony Pulvirenti, Onia Nicolosi, Francesca Ciàppina, Ciccio Bassi, Barbara Ceraldi, Romina Paternello, Anthony Panebianco, Federica Comis, Elisa Louca Fina Messina, Max Garrubba, Renato “Zapato” Zappalà, Sonia Licciardello, Valeria Torre, Alessandro “Big” Tomaselli, Dana Buga, Salvo Cantone, Gaetano Di Bartolo, Salvo “Tury Kappa” Messina, Teresa Balsamo, Nada Popsavin, Angelo Puglisi, Nicolò Puglisi, Salvo Lo Vecchio, Mario Pappalardo, Nino Mirabella, Zia Carmela Equinozio, Franco Zaccaro e Tiziana Salvi, Biagio Finocchiaro, Dalila Pacino, Antonio Oliva, Santo Strano, Giovanna Romano, Ennio Pecoraro, Maria Grazia Di Stefano, Domenico Prezioso, Carmelo Morgia, Antonella Leotta, Enzo “Mazinga” Messina, Doriana Zappalà, Francesco Ferrara, Luca ?Duttureddu? Turrisi, Idriss, Kassim e King “Los Turcos”. Con la straordinaria partecipazione di Brigantony.

Regia di Nanni Musiqo, camera & editing di Elio Ragusa, D.O.P. di Damiano Schinocca, greenscreen lab di Cinematic Studio, drone di Ciccio Villari, video backstage di Luca Turrisi, assist Rosario Cantarella, foto backstage Alessandro Favara, costumi Atelier del costume – Acireale (Nello, Mary e Sara Indelicato), trucco Maridea Marletta e Rossana Panebianco.

Grazie a Arte Sicilia Service – Acireale (Gaetano Leonardi e Freddy D’Agata), Saro Patanè (Ballantine’s), Nino Maccarrone e Stefano “Charles” Battiato.

Testo

L’amore che riscalda i nostri cuori, si va a depositare nei maroni

Si gonfiano e poi scoppiano di gioia, l’amore non conosce paranoia.

L’amore è la cura di ogni male, la nostra vita è sempre sotto esame

Ed ogni donna, con un uomo accanto, l’orale deve metterlo nel conto.

Le strade dell’amore sono tante e c’è chi le percorre tutte quante

Perché l’amore in fondo è come un gioco e in certi posti costa pure poco.

Dentro ogni cuore, qualcosa ci sta, aprilo bene, ti piacerà

Entra l’amore, che male c’è, e io torno un puletro’ e la respiro insieme a te

Cade la neve sulla città, viene Natale e arriverà

Babbo Natale e porterà, pacchi per tutti, c’è u futti futti, perdona a tutti ‘ AEUIA

L’amore è come il fuoco del camino, che pure se ci sputi non si spegne

Che importa se stai dietro oppure avanti, l’amore fa felici tutti quanti

L’amore non ha forma ne colore, non tiene conto dell’inclinazione

Ma se l’inclinazione ‘ troppo acuta ‘aiutati tu che Dio non ti aiuta

Ti solleverò durante i tuoi sbalzi di umore,

che col plenilunio ti fanno cambiare colore

perché tu in quei giorni sei un essere speciale

per questo io avrò, sta gran bella cura per te

Give me love, make me happy … shalalai e t’addivetti

Give me love, make me smile … if you touch me‘ shalalai

L’amore è il mio mestiere, l’amore è moltobello

L’amore è il companatico di Barbaro Jonello

Io mangio pane e amore e poca fantasia

Se vuoi perdere tempo iu ti dugnu u fogghiu í via

Se invece sarai brava e ti farai baciare

In pancia sentirai un brivido bestiale.

Bambina tu lo sai, se ti guardo dentro agli occhi

ti faccio fare un figlio senza neanche che mi tocchi.

Dentro ogni cuore, qualcosa ci sta entra l’amore mai più ne uscirà

Guarda quel cane lo ha capito già.

Cade la neve sulla città, viene Natale, e arriverà ‘

Babbo Natale e porterà, pacchi per tutti, pure pe tucchi

Gioia e Letizia, forse Patrizia, che bella notizia ‘ci darà

Cade la neve sulla città, viene Natale e arriverà ‘

Ohhhh. Babbo Natale e porterà,

pacchi per tutti, c’è u futti futti, perdona a tutti ‘ AEUIA

AEUIA, aeuia aeuia’..

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.