Il dialogo di Vinicio Capossela con il “Trionfo della Morte”

Musica Grande successo per la performance di Vinicio Capossela al Museo Palazzo Abatellis di Palermo: le parole e le sonorità dell’artista si sono confrontate e riflesse nelle immagini silenziose dell’opera d’arte del XV secolo

E’ stato un grande successo il dialogo in parole e musica messo in scena da Vinicio Capossela con il Trionfo della Morte, il grandioso affresco medievale esposto al Museo Palazzo Abatellis di Palermo, trasmesso in diretta streaming. Le parole e le sonorità dell’artista – rese ancora più “sacre” dall’assenza di pubblico presente – si sono confrontate e riflesse nelle immagini silenziose dell’opera d’arte del XV secolo, creando un contrappunto ammaliante che è stato seguito on-line da oltre 50mila persone.
Lo spettacolo – che è stato promosso dall’Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana grazie alla direttrice della Galleria regionale di Palazzo Abatellis, Evelina De Castro, e ideato organizzato e prodotto dalla Terzo Millennio Srl di Andrea Peria – si è svolto proprio a Palazzo Abatellis, a porte chiuse a causa delle limitazioni dovute al Covid, ed è stato trasmesso in diretta streaming sulle pagine dello stesso Museo, di Vinicio Capossela, di “Terzo Millennio” e del Corriere della Sera.

Ecco un estratto del video trasmesso in diretta streaming lunedì 2 novembre

«Con la forza della diretta che si è rivolta a un pubblico eterogeneo e numeroso, abbiamo voluto lanciare attraverso il web il messaggio della cultura che non si ferma, ma si fa testimone del suo tempo, trasformando le limitazioni in occasioni per esperienze nuove che potenziano la carica emozionale dell’arte. Lo spettacolo di Capossela che si è svolto all’ombra del “Trionfo della morte” – sottolinea l’Assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà – ha dimostrato ancora una volta che la bellezza non conosce barriere e limiti; che l’arte e la cultura continuano a parlarci consentendo di riuscire a guardare oltre, anche quando le porte della speranza sembrano chiuse, e preparare la rinascita. Ed è stato anche un gesto di vicinanza ai lavoratori dello spettacolo, colpiti in queste settimane dalle chiusure stabilite dagli ultimi provvedimenti anticovid. Gli oltre 50 mila spettatori che, solo nella prima serata, hanno assistito alla diretta streaming, confermano che l’arte e la cultura rappresentano, oggi più che mai, il farmaco interiore capace di debellare i virus che attaccano l’anima. I musei, le biblioteche, i siti archeologici, le pinacoteche, sono luoghi sicuri in cui trovare ristoro e forza per affrontare le avversità della vita»

Lo spettacolo continuerà ad essere visibile ai seguenti indirizzi: https://www.facebook.com/abatellis; https://www.facebook.com/abatellis/videos/381755049945123; https://www.facebook.com/viniciocapossela; https://www.facebook.com/terzomillennioprogettiartistici

 

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.