Gill, atto di dolore per la canzone d’autore

Musica Esce il video di "Visualizzazioni" del cantautore catanese Gill, atto di dolore per le sorti della canzone ripercorrendo la tragedia di Tenco

Gianluca Gilletti in arte Gill

Gianluca Gilletti in arte Gill

Ecco il video di “Visualizzazioni”, terzo estratto video da “Chi ha ucciso Luigi Tenco?” del cantautore catanese Gianluca Gilletti, in arte Gill. L’album, uscito il 28 aprile scorso, è un (semi)concept album battesimale del musicista (ex Gill&Co.) in versione solista, tinto di foschie esistenziali e ironie ciniche, “Chi ha ucciso Luigi Tenco?” è un’intricata sintesi di aforismi poetici e versi di canzoni punk. Una porta che si spalanca su una società sorda e apatica dove palpitano vivide le pulsioni e passioni dell’artista in preda al desiderio impudente e commosso d’amare la vita e la sua terra.

E’ lo sguardo lucido di chi conosce bene la desolazione dell’uomo autentico negli anni del declino culturale e sceglie la via della musica come una sorta di missione, controvento e contromano.

Rendendo omaggio al genio di Luigi Tenco, che ha ispirato il titolo dell’album, “Visualizzazioni” partendo dall’amara vicenda terrena di Tenco, è un voler sottolineare le cattive sorti della musica d’autore in generale.

Autore di musica leggera, sceneggiatore, scrittore e ideatore di “contenitori sperimentali” a metà strada tra e la canzone d`autore e il teatro dell`assurdo. Dopo le esperienze del Premio Bindi e del Musicultura, con il progetto Gill&co.dove presenta il suo disco d`esordio Caro petrolio nel 2013 con il brano “La Trattativa”, viene selezionato dal concorso nazionale Musica vs le Mafie. Questa canzone sancisce per GILL il debutto da solista, insieme ad uno spettacolo nuovo, ipnotico e intimista e con un nuovo album, registrato con macchinari analogici da “museo della scienza” negli studi di Giacomo Fiorenza, miglior produttore artistico del 2013.

Nell`agosto del 2014 apre il concerto degli Ex Cccp sul palco del Giovinazzo Rock Festival. Nello stesso mese, viene selezionato da Red Ronnie per ilFestival Voci del Mediterraneo ed il concerto, presso l`Anfiteatro Lucio Dalla di Milo, in onore di De André “Anime Salve” con Franco Battiato. Nel mese di settembre, chiude la programmazione dei live estivi con la partecipazione al Codex Festival di Noto e il Sonica Fest 2014 di Misterbianco, accanto ai Bandabardò. Fino a metà dicembre, sarà di nuovo in giro per l`Italia con il tour autunnale di “Chi ha ucciso Luigi Tenco?”.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.