Cuntammare

Eventi Domenica 4 dicembre a Catania il nuovo spettacolo di Giovanni Calcagno e Savì Manna per il FilFest

Attingendo dalle viscere della mitologia, dalla poesia e dalla tradizione popolare, Giovanni Calcagno e Savì Manna mettono in scena “Cuntammare” uno spettacolo “concerto” onirico e passionale che sarà rappresentato domenica 4 dicembre al Centro Zo di Catania per il FilFest.

Giovanni Calcagno e Savì Manna

Quello di Calcagno e Manna è un lavoro straordinario teso a trasporre alcuni miti, poesie, racconti in lingua/tonalità siciliana, esaltandone le invenzioni strutturali e lessicali nonché gli effetti emotivi e sonori di una scrittura poetico-musicale. Un meticoloso gioco linguistico ricco di pathos nelle performance degli attori che interpretano l’intangibilità dei testi, della struttura della tragedia e della poesia. La bellezza di ritrovare La morte di Orlando trasposta in un cuntu siciliano, la poesia Alla luna di Giacomo Leopardi diventa l’ intervento del cantastorie padrone di una voce tonante, il Vaticinio di Tiresia un lamento persuasivo accompagnato da accenti capaci di risvegliare ancestrali suggestioni mistiche, o Il ciclope innamorato che sottolinea l’essenza tribale, propria di un mondo primitivo. La varietà dei motivi musicali, tutti scanditi su un modello ispirato a canti contadini siciliani, mettono in luce i significativi apporti mediorientali.
Due narratori e musici, viaggiano sopra una barca, sul Mediterraneo siciliano. Con loro si incontrano la poesia e la musica, l’arte del raccontare e quella del cantare e del suonare. E’ un viaggio che, con una rotta attraverso il tempo, tocca gli approdi della Sicilia greca di Polifemo e di Ulisse, di quella dei grandi racconti di Orlando e dei paladini di Francia, di quella dei canti del lavoro e della tradizione.
A questa ricchezza e diversità di culture, corrisponde un altrettanto ricca parlato e del cantato del viaggio. Il violino, l’armonica e le percussioni danno vita allo spazio dove la parola accompagnata dalla musica si trasforma in poesia.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.