Aurora Giovinazzo sarà la madrina dell’Ortigia Film Festival

Visioni Il festival cinematografico di Siracusa, diretto da Lisa Romano e Paola Poli, in programma con la XIV edizione dal 16 al 23 luglio, ha scelto come madrina la giovane attrice romana, la Matilde di "Freaks Out" di Mainetti. C’è tempo fino al 5 maggio per iscriversi al concorso

A[/dropcap]urora Giovinazzo sarà la madrina della XIV edizione di Ortigia Film Festival, il festival internazionale della città di Siracusa. Giovane e promettente volto del cinema e della televisione, romana, classe 2002, Aurora Giovinazzo, approda alla tv fin da bambina. Nel 2021 esordisce al cinema in Freaks Out di Gabriele Mainetti in cui interpreta il ruolo di Matilde, grazie al quale ottiene la candidatura ai David di Donatello 2022 come miglior attrice protagonista. Per l’interpretazione  di Matilde vince diversi premi fra cui il Nuovo Imaie Talent Award e il Premio RB Casting.  Sempre nel 2021 la vediamo anche su Amazon Prime Video come protagonista di Anni da cane di Fabio Mollo, primo film originale italiano della piattaforma. Ha da poco terminato le riprese di L’uomo sulla strada, opera prima di Gianluca Mangiasciutti.

Aurora Giovinazzo, foto di Massimo Ferrari

La XIV edizione di Ortigia Film Festival si svolgerà dal 16 al 23 luglio. Tre le sezioni competitive del festival: il Concorso lungometraggi opere prime e seconde italiane, il Concorso documentari e il Concorso internazionale cortometraggi. Due le sezioni non competitive: Cinema women e il cinema in connubio con un’altra arte che quest’anno sarà la musica.

Ortigia Film Festival, con la direzione artistica di Lisa Romano e Paola Poli, si svolge nelle piazze del centro storico della città di Siracusa (Unesco World Heritage) ed è annoverato nel calendario dei festival cinematografici più importanti del bacino del Mediterraneo. Il Festival ha sviluppato una forte identità legata al cinema italiano, ma allo stesso tempo, ha rinnovato e ampliato la propria offerta, esplorando nuove realtà nel campo dell’audiovisivo e conquistando spazio a livello nazionale e internazionale. La visibilità e il consenso, ottenuto negli anni da parte delle istituzioni, hanno permesso che il festival, fondato da Lisa Romano con l’associazione culturale Sa.Li.Ro’, ricevesse la prestigiosa medaglia del Presidente della Repubblica e, negli anni, il sostegno di: Mic, Regione Siciliana, Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, Dipartimento Turismo Sport e Spettacolo – Sicilia Film Commission, nell’ambito del progetto Sensi Contemporanei e Comune di Siracusa, Siae, Unesco e Rai.

Per iscriversi al concorso c’è tempo fino al 5 maggio tramite la piattaforma FilmfreewayTutti i dettagli sul sito ufficiale www.ortigiafilmfestival.com .

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.