Gian Marco Griffi e i suoi “Inciampi” in diretta web su “Quelli che… Letto, riletto, recensito!”

Secondo incontro dello #SpecialeSidekarArkadiaEditore nel gruppo Facebook “Quelli che… Letto, riletto, recensito!”. Lunedì 2 novembre è la volta di Gian Marco Griffi che, introdotto dalla poetessa e blogger Domenica Blanda, presenta ‘Inciampi’, volume numero 2 della fortunata e di qualità altissima collana dell’editore sardo

Il secondo incontro del terzo step dello #SpecialeCollaneEditoriali ideato da Salvatore Massimo Fazio e lanciato nel gruppo Facebook  Quelli che… Letto, riletto, recensito, costola social del suo blogLetto, riletto, recensito!rappresentato come countdown in vista del 5 novembre, data di uscita de volume n. 7 della collana Sidekar di Arkadia Editore, si terrà lunedì 2 novembre alle ore 20.45 con Gian Marco Griffi autore di Inciampi, volume n. 2 dell’ardita collana curata dalle gemelle palermitane Ivana e Mariela Peritore e dal direttore commerciale di Arkadia Patrizio Zurru. A dialogare con l’autore, la poetessa e blogger Domenica Blanda alias Anna Cavestri.

Gli incontri del countdown dello speciale Sidekar di Arkadia Editore

Gli incontri del countdown dello speciale Sidekar di Arkadia Editore

 

Il libro

Clicca sulla cover se vuoi acquistare il libro di Gian Marco Griffi

Clicca sulla cover se vuoi acquistare il libro di Gian Marco Griffi

Inciampi è un libro particolare, costituito da racconti che mescolano emozioni, riflessioni, situazioni paradossali o di assoluta quotidianità, il tutto condito con il pizzico letterario di un Gian Marco Griffi in grande spolvero. E così, tra un sogno in cui il protagonista è un sidecar e l’incontro con un tasso moribondo, tra le paturnie scatenate da un improvviso terremoto e i problemi causati dai cartelli stradali del Monferrato, l’autore riesce a descrivere un mondo strano e bizzarro, ma al contempo più normale di quanto non si pensi. In queste pagine dense e capricciose c’è un po’ di tutto e un po’ di tutti noi, divagando tra alluci valghi, cartoline sdrucite, soldati assonnati, insetti russi da ammazzare, riviste improbabili e poetiche, case abbandonate e case da arredare, per giungere, infine, a un concerto di Umberto Tozzi.

L’autore

Gian Marco Griffi

Gian Marco Griffi

Gian Marco Griffi nasce a causa di circostanze indipendenti dalla sua volontà ad Alessandria, il 16 dicembre 1976. Vive per circa trentun anni in un paese chiamato Montemagno, in Monferrato. Sin da piccolo frequenta l’unico bar di Montemagno e l’unica tabaccheria di Montemagno (i suoi nonni hanno un bar tabaccheria); impara a fumare e a giocare a briscola. Vagabonda per Torino negli anni dell’università, durante i quali frequenta molti pub, molti locali di cui non ricorda il nome, molte pizze al taglio, molti supermercati, pochissimi corsi alla facoltà di filosofia. A un certo punto rinnega le armi al fine d’evitare il servizio di leva. Si rende utile alla Società fotocopiando documenti top secret per la Provincia di Asti. Vive ad Asti, dove lavora in un Golf Club. Suoi racconti sono apparsi su Cadillac, Ammatula, Argo, YAWP, Scorretto Magazine. Ha pubblicato il romanzo Più segreti degli angeli sono i suicidi (Bookabook, 2017) e possiede una discreta immaginazione.

L’incontro

Clicca sul flyer per collegarti alla diretta

Clicca sul flyer per collegarti alla diretta

Data

02 Nov 2020

Ora

20:45 - 21:30

Costo

Free

Maggiori informazioni

Continua a leggere

Luogo

On line
Categoria
Organizzatore: Letto, riletto, recensito
Sito web: https://www.facebook.com/groups/lettorilettorecensitoblog/

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0