Da Lavia a Piovani a Ovadia per “Antichi pensieri”, la rassegna on line dell’Inda

Il programma di maggio di “Antichi pensieri”, la rassegna digitale della Fondazione Istituto nazionale del dramma antico di Siracusa, incontri con personaggi del mondo accademico, del teatro e della cultura

Da Nicola Piovani, premio Oscar per la colonna sonora del film La vita è bella, ai registi Gabriele Lavia, Moni Ovadia, Muriel Mayette-Holtz e Piero Maccarinelli, le attrici Elisabetta Pozzi e Clara Galante, la scrittrice Giusi Norcia e i docenti universitari Giorgio Ieranò e Caterina Mordeglia. Proseguirà per tutto il mese di maggio la rassegna Antichi pensieri, gli incontri con personaggi del mondo accademico, del teatro e della cultura, organizzata dalla Fondazione Inda. La rassegna si inserisce nel programma di iniziative online pensate per offrire a studenti, appassionati e amanti del teatro una vasta offerta di contenuti da seguire sui canali social dell’Inda.

Gli incontri con docenti universitari, attori e registi vengono trasmessi in diretta, alle 18, sulla pagina Facebook dell’Inda.

Il programma per il mese di maggio prevede: lunedì 4 maggio, l’attore e regista Gabriele Lavia su “I greci secondo me”; martedì 5 maggio, il pianista e compositore Nicola Piovani su “Musica per il teatro e per il cinema” e “I viaggi di Ulisse”; mercoledì 6 maggio, l’attore e regista Moni Ovadia su “Le Supplici e il teatro musicale”, giovedì 7 maggio il regista Piero Maccarinelli su “Le mie regie al Teatro Greco di Siracusa”; venerdì 8 maggio, il docente universitario Giorgio Ieranò su “Sette contro Tebe e Baccanti”; lunedì 11 maggio, la regista Muriel Mayette-Holtz su “Andromaque e Le Troiane”; mercoledì 13 maggio, la docente universitaria Caterina Mordeglia su “Plauto a Siracusa”; venerdì 15 maggio, l’attrice Elisabetta Pozzi su “Le mie eroine a Siracusa”, lunedì 18 maggio la scrittrice Giusi Norcia su “A proposito di Elena”, mercoledì 20 maggio, l’attrice Clara Galante che ripercorrerà le proprie interpretazioni al Teatro Greco di Siracusa e dialogherà con gli allievi dell’Accademia sul recitar cantando. 

Gabriele Lavia

Sui canali social proseguono poi anche le altre iniziative. Tutti i giorni alle 16 viene pubblicata una clip realizzata per l’Inda dai principali protagonisti delle passate stagioni al Teatro Greco di Siracusa. Gli attori hanno accettato di offrire al nostro pubblico un monologo tratto dal repertorio classico o la lettura di una poesia. Oltre alle letture vengono pubblicati anche alcuni dei passaggi più significativi degli spettacoli messi in scena nel corso degli anni dall’Inda.

Nicola Piovani

Nel programma di appuntamenti anche Le verità nascoste, una serie di video che approfondiscono alcuni dei personaggi simbolo della cultura classica, da Tiresia a Edipo e Medea, attraverso le interpretazioni degli attori che nel corso di 106 anni di storia si sono esibiti al Teatro Greco di Siracusa. Le clip sono disponibili online ogni venerdì alle 16

Moni Ovadia

Tutti i contenuti dell’Inda sono pubblicati sui nostri profili social:

Facebook: Fondazione Inda nel Teatro Greco di Siracusa

Twitter: @fondazione_inda

Instagram: @fondazione_inda

Pinterest:  Fondazione Inda nel Teatro Greco di Siracusa

Youtube: Fondazione Inda

Data

Dal 04 Mag 2020 al - 20 Mag 2020

Maggiori informazioni

Continua a leggere
Categoria
Organizzatore: Fondazione Inda
Sito web: https://www.facebook.com/fondazioneinda/

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0