giovedì 18 ottobre 2018

giovedì 18 ottobre 2018

MENU

A Palermo Lezioni di Teatro con i protagonisti della scena

Eventi

Si tratta di un progetto condiviso tra il Teatro Biondo, la Fondazione Teatro Massimo e l'Università degli Studi di Palermo, che prenderà il via lunedì 12 marzo alle 18.30, al Teatro Biondo con una “lezione” del regista Giorgio Barberio Corsetti


di Redazione SicilyMag

Gli artisti del Teatro Biondo e del Teatro Massimo di Palermo incontrano la città per raccontare il loro lavoro, le pratiche della scena, le poetiche, la formazione. Lezioni di Teatro è un progetto condiviso, a cura del Teatro Biondo, della Fondazione Teatro Massimo e dell’Università degli Studi di Palermo, che prenderà il via lunedì 12 marzo alle 18.30, nella Sala Strehler del Biondo con una “lezione” del regista Giorgio Barberio Corsetti, impegnato in questi giorni al Teatro Massimo con le prove di Fra Diavolo (in scena dal 21 al 27 marzo). L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.

Giorgio Barberio Corsetti

Il ciclo di incontri proseguirà martedì 13 nella Sala Onu del Teatro Massimo con Neri Marcorè, protagonista fino al 18 marzo al Biondo di Quello che non ho. Le lezioni proseguiranno il 10 aprile, presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo, con un intervento del professore Giuseppe Di Giacomo dell’Università La Sapienza di Roma, il 24 aprile al Teatro Massimo con Ottavia Piccolo, il 22 maggio al Biondo con Claudio Collovà, il 19 giugno al Massimo con Emma Dante. Dopo la pausa estiva, i due teatri e l’Università ospiteranno ancora Vincenzo Pirrotta, John Turturro, ricci/forte, Emanuele Senici, Teatrialchemici. Agli incontri interverranno il coordinatore del Corso triennale di Laurea DAMS, Salvatore Tedesco, la coordinatrice del Corso di Laurea magistrale Musicologia e Scienze dello Spettacolo, Anna Tedesco, dell’Università degli studi di Palermo e i docenti dei due Corsi.

John Turturro

Il progetto Lezioni di Teatro mira a costruire un contatto vivo fra i protagonisti delle scene teatrali della città di Palermo e il territorio, coinvolgendo studenti, ricercatori, studiosi di ambito universitario, operatori teatrali e spettatori curiosi in un dialogo critico. Un’opportunità per approfondire le poetiche, le estetiche e i linguaggi artistici delle realtà del contemporaneo. Il confronto fra le ragioni della riflessione teorica, musicologica e teatrologica e le esperienze registiche e attoriali permetterà agli artisti di lasciare una traccia “personale” del loro passaggio in città, consentendo al pubblico di comprendere le specificità drammaturgiche e la ricerca applicata delle più significative produzioni teatrali.

Emma Dante

La sinergia fra il Teatro Biondo, la Fondazione Teatro Massimo e l’Università degli Studi di Palermo (Progetto Adiacenze, attivo presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche, corso di studi Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) è volta a concepire un “macroluogo” diffuso per la promozione e la ricezione delle pratiche artistiche e dello spettacolo dal vivo, nell’intento di creare una rete tra i numerosi operatori culturali e il tessuto urbano, favorendo soprattutto l’inclusione e la partecipazione attiva dei giovani al vissuto culturale della città.

ricciforte - ph Daniele Virginia Antonelli

LEZIONI DI TEATRO
Teatro Biondo - Teatro Massimo - Università di Palermo
12 marzo (lunedì) Teatro Biondo – Sala Strehler, ore 18,30, Giorgio Barberio Corsetti
13 marzo (martedì) Teatro Massimo – Sala ONU, ore 18,30, Neri Marcorè
10 aprile (martedì) UNIPA, Dipartimento di Scienze Umanistiche, ore 16.00, Giuseppe Di Giacomo (Università La Sapienza, Roma)
24 aprile (martedì) Teatro Massimo – Sala ONU, ore 18,30, Ottavia Piccolo
22 maggio (martedì) Teatro Biondo – Sala Strehler, ore 18,30, Claudio Collovà
19 giugno (martedì) Teatro Massimo – Sala ONU, Emma Dante
27 settembre (giovedì) Teatro Massimo – Sala ONU, ore 18,30, Vincenzo Pirrotta
8 ottobre (lunedì) Teatro Biondo – Sala Strehler, ore 18,30 John Turturro
12 novembre (lunedì) Teatro Biondo – Sala Strehler, ore 18,30, Ricci / Forte
19 novembre (lunedì) UNIPA, Dipartimento di Scienze Umanistiche, ore 16.00, Emanuele Senici (Università La Sapienza, Roma)
11 dicembre (martedì) Teatro Biondo – Sala Strehler, ore 18,30, Teatrialchemici


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 12 marzo 2018





TI POTREBBE INTERESSARE

A Palermo anche la letteratura è migrante

Dal 15 al 22 ottobre il Festival delle letterature Migranti accoglierà alcuni dei più grandi interpreti del nostro tempo, tra cui Chen He, Valeria Luiselli, Nasim Marashi, Wu Ming 2, Michela Murgia, Andrea Segre, Adriano Sofri, Vladimiri Sorokin e Yanis Varoufakis

Con il Festival di Sky Arte (altri) due giorni di eventi a Palermo

Venerdì 12 e sabato 13 ottobre incontri, proiezioni e concerti con ospiti eccezionali, tra cui Brunori Sas, Manuel Agnelli, Oliviero Toscani e Isabella Ragonese

A Floresta ottobre ha il profumo dei prodotti tipici del territorio

Da domenica 7 ottobre e per tutti i week end di ottobre il borgo nebroideo organizza "Ottobrando", manifestazione nata per promuovere i prodotti tipici del territorio (dal suino nero alla provola dop) e dare un prezioso input all'economia locale

SabirFest, focus culturale sul Mediterraneo

Dal 4 al 7 ottobre a Messina, Catania e Reggio Calabria incontri e confronti con scrittori, registi, giornalisti e artisti di diverse nazionalità

Ibla Buskers riscopre il ghetto ebraico di Ragusa

Un’area dedicata alle arti circensi con laboratori per bambini, la riscoperta della Giudecca di Ibla e l’attiva partecipazione degli studenti della Facoltà di Lingue grazie agli eventi organizzatinel cortile di Santa Teresa, sede della facoltà. Sono le novità principali della 24esima edizione del festival di artisti di strada in programma dal 4 al 7 ottobre nella cittadella barocca

Ursino Buskers a Catania quattro giorni di magia

Da giovedì 20 a domenica 23 settembre torna l'appuntamento con il Festival di Arti di Strada che accenderà il centro storico della città con oltre 50 spettacoli gratuiti ogni giorno, proposti da 40 artisti e compagnie provenienti da ogni angolo del mondo. Si parte giovedì 20 con la parata degli artisti che si muoverà alle ore 17 da via Etnea (Villa Bellini)