Sciacca, lunedì 15 febbraio presentazione del relitto dell’aereo Savoia Marchetti

Lunedì 15 febbraio alle ore 10,30 presso il Circolo di Cultura (via Vittorio Emanuele, 72) di Sciacca sarà presentato il relitto dell’aereo Savoia Marchetti della II Guerra Mondiale, abbattuto dai Caccia inglesi il 14 agosto del 1942, rinvenuto nei fondali a 38 metri di profondità.

Il Savoia-Marchetti 79 Sparviero fu impiegato dalla Regia aeronautica nel periodo della Seconda guerra mondiale in tutto il teatro del Mediterraneo prima come bombardiere e dopo, con maggiore efficacia, come aereo silurante. Il velivolo abbattuto nei cieli non lontano da Sciacca era dotato di un equipaggio di cinque uomini, considerati tutti dispersi.
Il ritrovamento è stato effettuato dal team Rebreather Sicilia con il progetto Ombre dal fondo da anni impegnato nella ricerca di relitti, in collaborazione alla Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana e della Lega Navale di Sciacca, seguendo i racconti dello storico Nicola Virgilio e alcune informazioni ricevute dai pescatori del luogo.
All’incontro saranno presenti Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare, Fabrizio Di Paola, Sindaco di Sciacca, Luca Papasso, Comandate del 37^ stormo Birgi Trapani Aeronautica militare, Massimo Di Marco, Comandante Guardia Costiera Porto Empedocle, Nicola Virgilio, Storico, Santo Tirnetta, Fotografo Team, Rebreather Sicilia – Lega Navale Sciacca, Riccardo Cingillo, Presidente Progetto Mare.
Al termine sarà proiettato il video della scoperta del Savoia Marchetti 79: “Le ali ritrovate”.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.