Modica, domenica 4 gennaio Vincenzo Spampinato e la Piccola Orchestra del Sole in concerto al Teatro Garibaldi

Domenica 4 gennaio alle ore 20.30 al Teatro Garibaldi (Corso Umberto I, 207) Vincenzo Spampinato e la Piccola Orchestra del Sole si esibiranno nello spettacolo musicale “Il canto antico delle stelle”.

Il noto cantautore catanese, accompagnato da un ensemble d’archi, interpreterà tutte le più belle melodie del Natale, dai “classici” italiani ai brani stranieri fino alle canzoni in lingua siciliana, con arrangiamenti originali. Uno spettacolo dedicato alle famiglie, per ritrovare la magia della festa, il senso religioso e spirituale del Natale d’altri tempi, tra giochi di luce, elementi scenici e suggestioni musicali.

«Porteremo anche un camino – afferma il maestro Spampinato – con tanto di fuoco acceso, con arance e mandarini del Mediterraneo, tante luci per far sognare e i giochi di un laser per incantare gli occhi e il cuore del pubblico». «Uno spettacolo – continua – che è stato ideato e realizzato per tutti, per le famiglie, certamente con tanta musica ma anche con tanti effetti speciali e tante sorprese come alla fine una bianchissima, grande nevicata per un finale travolgente e pieno di allegria; un modo certamente unico per celebrare la festa, la ricorrenza più bella e sentita dell’anno».

Vincenzo Spampinato, cantautore, musicista e interprete, è presente sulla scena artistica sin dagli anni Settanta. Nel corso della sua carriera ha collaborato con artisti del calibro di ViolaValentino, Riccardo Fogli, Fausto Leali, Milva, Matia Bazar, Lucio Dalla, Franco Battiato e altri. Lo spettacolo è organizzato dalla società cooperativa Olimpo.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.