Marco Mengoni a Etnapolis sabato 23 gennaio

Marco Mengoni, con il suo nuovo album “Le cose che non ho”, sarà a Etnapolis ospite di Media World sabato 23 gennaio, dalle ore 17.
Mengoni, che ne 2015 ha collezionato 12 dischi di platino segnando un nuovo record negli store digitali, incontrerà i suoi fan e firmerà le copie del nuovo lavoro discografico che, a poche settimane dalla pubblicazione, è già in vetta alle classifiche del gradimento del pubblico. Conduce l’evento il giornalista Salvo La Rosa.

Marco Mengoni

Disponibile dal 4 dicembre su etichetta Sony Music, il nuovo disco di inediti di Marco Mengoni, “Le cose che non ho”, dopo tre settimane dall’uscita è già doppio disco di platino e, dopo aver esordito al vertice della classifica Fimi-Gfk, ora mantiene il primo posto tra gli italiani negli album più acquistati della settimana. Un grande successo per questo nuovo lavoro del cantautore: nei primi 9 appuntamenti con i fan Mengoni ha già incontrato oltre 15mila persone che hanno letteralmente invaso gli instore di tutta Italia.
Balzato subito ai vertici delle classifiche delle piattaforme digitali, l’album è stato anticipato da “Ti ho voluto bene veramente”, il singolo già certificato platino che ha totalizzato oltre 4.5 milioni di ascolti su Spotify mentre il video, firmato da Niccolò Celaia e Antonio Usbergo per Younuts, ha raggiunto oltre 20 milioni di visualizzazioni su Vevo e YouTube.
Con questi dati si è conclusa un’annata da record per Marco che, solo nel 2015, ha conquistato ben 12 dischi di platino. Partite il 23 ottobre, sulla App e nei punti vendita autorizzati continuano intanto le prevendite per #MengoniLive2016, il nuovo tour del cantautore prodotto e distribuito da Live Nation che ha già raddoppiato le date a Milano, Roma e Verona.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.