L’artista Pupi Fuschi dona il suo “Cavalleresco” alla città di Palermo

Arte L'olio del 2019 su tela da stamattina è affisso nella Sala Caminetto di Palazzo Comitini: «Sono orgogliosa - ha detto l'artista - di essere parte della storia di questo museo e mi auguro che quanto prima ci sia la possibilità di poter tornare a visitare questa bellissima collezione»

L’artista palermitana Pupi Fuschi ha donato alla Città Metropolitana di Palermo la sua opera “Cavalleresco”,  olio su tela, cm 120×100, anno 2019. Nella descrizione che l’artista fa del dipinto sottolinea che i riferimenti cui si è ispirata sono quelli di Don Chisciotte: nella sua esasperata fede negli ideali cavallereschi, ma destinato ad essere sconfitto nel contatto con un mondo prosaico che a quegli ideali è ormai insensibile. Da stamattina il dipinto è affisso nella Sala Caminetto di Palazzo Comitini. Alla cerimonia di consegna erano presenti, oltre all’artista accompagnata dalle sue figlie e dal curatore Giuseppe Carli, la Segretario Generale, Antonella Marascia, la Capo di Gabinetto, Marianna Mirto, il Dirigente Direzione Turismo e Cultura, Filippo Spallina e la Responsabile Unità Cultura dell’Ente Rosetta Saladino.

Pupi Fuschi – Cavalleresco, olio su tela, cm 120×100

Il Sindaco , Leoluca Orlando, ha così commentato il dono dell’artista all’Ente: «Esprimo a nome della Città Metropolitana e mio personale grande ammirazione per l’artista Pupi Fuschi e sincera gratitudine per il dono di una sua opera, in condivisione di impegno per la promozione della bellezza attraverso la sua sensibilità artistica».

«Abbiamo bisogno di bellezza, di commuoverci e di far battere i nostri cuori – ha detto Antonella Marascia – per questo siamo onorati di ospitare in questo straordinario Palazzo un altro pezzo di bellezza».
«Sono molto felice e orgogliosa di poter far parte della pinacoteca di Palazzo Comitini – ha detto l’artista – e di essere parte della storia di questo museo e mi auguro che quanto prima ci sia la possibilità di poter tornare a visitare questa bellissima collezione di cui adesso faccio parte»

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.