La Pasqua solidale della Cisl Poste di Catania a favore dei bambini di Talita Kum

Volontariato e Onlus La Cisl Poste di Catania il 2 aprile promuove un'iniziativa di solidarietà finalizzata a sostenere le attività della onlus Talita Kum, presente a Catania nel quartiere Librino. L'associazione svolge da anni, attraverso l'impegno di volontari della Caritas Diocesana, un prezioso servizio sociale rivolto ai bambini del quartiere periferico catanese

La Cisl Poste di Catania ha deciso di promuovere un’iniziativa di solidarietà finalizzata a sostenere le attività della onlus Talita Kum, presente a Catania nel quartiere Librino. L’associazione svolge da anni, attraverso l’impegno di volontari della Caritas Diocesana, un prezioso servizio sociale rivolto ai bambini del quartiere Librino, ove sorgono gli accoglienti locali messi a disposizione dal Comune di Catania con il supporto sempre della Caritas Diocesana. “La Cisl Poste di Catania – recita così la nota di Salvo Di Grazia, segretario territoriale Cisl Slp Poste – che venerdì 3 aprile alle 16.30 sarà presente con una propria delegazione presso la sede della onlus a Librino in Viale Moncada 2, donerà come esempio concreto di impegno e solidarietà, materiale tecnico e didattico da mettere a disposizione dei bambini ospiti della onlus. L’associazione Talita Kum, visitata nei giorni scorsi, nasce per prevenire il disagio, integrare e sostenere bambini e famiglie di un’area periferica di degrado della città, dove marginalità e reclutamento nei circuiti illegali rappresenta spesso uno sbocco naturale, unica alternativa al destino di povertà. Ecco perché riteniamo – conclude la nota sindacale – sia doveroso per noi e anche per tutte le realtà impegnate nella società civile, sostenere ed incoraggiare in maniera tangibile l’impegno di quelle persone che, coraggiosamente, hanno scelto di stare dalla parte dei poveri e dei piccoli”.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.