“Il trapasso dell’acino in vino”, uno spettacolo teatrale interamente dedicato al vino

Una commedia brillante, racconta una originale rivisitazione del miracolo della trasformazione dell’acqua in vino, con una cifra stilistica bilanciata tra ironia e sagacia, offre numerosi spunti di riflessione e momenti di inebriante ilarità.Da un’idea di Davide Ganci , che ne ha curato testi e soggetto vede in scena artisti con formazione e background diversi, tra cui: Antonio Pandolfo, cabarettista e attore già a lavoro a teatro con Emma Dante e Luigi Burruano, sul grande schermo con Ficarra e Picone e in televisione con «La mossa del cavallo» di Andrea Camilleri.

«Questa commedia racconta le tematiche legate al mondo del vino in modo originale – spiega l’autore Davide Ganci – l’occasione della narrazione è la rivisitazione del miracolo della trasformazione dell’acqua in vino, il trapasso dell’acino in vino è la metafora della resurrezione, ma non ci sono pretese di carattere religioso. É un testo semplice scandito dal ritmo di un dialogo che diventa sempre più incalzante. Poiché non tutti gli acini possono trasformarsi in vino e qualcuno viene obbligatoriamente scartato quello che viene fuori è un’immagine irriverente sul mondo del vino, sulla sua stratificazione e i suoi capricci».
La regia è a cura di Marco Pomar, autore di testi e scrittore di racconti brevi, da anni presente nel mondo del teatro e della commedia palermitana: «Una bella scommessa -racconta il regista- per la prima volta mi sono cimentato in una regia con un testo non mio, sperimentando il confronto con gli autori e il lavoro di editing. Si è creata una bella armonia tra gli attori e il risultato è senza dubbio positivo, è stato un lavoro molto complicato ma anche molto gratificante».
Il progetto “Teatro in Cantina” è promosso da Osterie dei Sommelier ed è realizzato con la volontà di diffondere e promuovere la cultura del vino attraverso la fruizione dell’esperienza teatrale in luoghi particolarmente suggestivi come complessi monumentali, siti storici e cantine.

Dopo il debutto alla la Tonnara dell’Orsa di Cinisi “Il trapasso dell’acino in vino” sarà protagonista questa estate di una tournée teatrale che coinvolgerà le principali cantine siciliane e l’anno prossimo partirà alla volta delle altre regioni italiane. Prossimamente il format teatrale coinvolgerà le Cantine Florio, con uno spettacolo previsto per il 20 giugno a Marsala, il 21 e il 22 dello stesso mese si replica al Convento di Baida, sede del ristorante “I Monaci”.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.