sabato 17 novembre 2018

sabato 17 novembre 2018

MENU

Casting a Catania per i bambini di "Anna", il film dal libro di Ammaniti

Visioni

Il 9 e il 10 novembre all'Open della città etnea le selezioni per i piccoli interpreti che incarneranno i protagonisti dell'ultimo libro di Niccolò Ammaniti, del 2015. Il film per la tv, prodotto da Wildside, andrà su Sky e Netflix. Riprese a partire da aprile 2019


di Redazione SicilyMag

Nei giorni 9 e 10 novembre, si svolgeranno a Catania i casting per i giovani protagonisti della serie televisiva per Sky e Netflix dal titolo provvisorio “Anna” presso i locali di Open, in Via Porta di Ferro 38, venerdì 9 novembre dalle 15 alle 20 e sabato 10 novembre dalle 10 alle 20.

Il casting cerca ragazze e ragazzi tra i 6 ed i 14 anni per il nuovo progetto televisivo di Niccolò Ammaniti, tratto dal suo ultimo romanzo “Anna”. Le riprese saranno effettuate in Italia a partire da aprile 2019. La serie è prodotta da Wildside (www.wildside.it), una delle società di produzione più importanti e attive nel panorama dell’industria cinematografica italiana. La società produce film e serie televisive di successo quali tra gli altri: “Come un gatto in tangenziale”, La mafia uccide solo d’estate”, “The Young Pope” (con protagonista Jude Law), “Il miracolo” e di prossima uscita “L’amica geniale”, tratto dalla quadrilogia di Elena Ferrante. Wildside collabora con registi del calibro di Paolo Sorrentino, Bernardo Bertolucci, Saverio Costanzo, Pif, Riccardo Milani ecc…

Niccolò Ammaniti

Il casting è curato da Dario Ceruti e Maurilio Mangano, direttori casting della U.I.C.D., con una lunga esperienza nella ricerca di giovani attori per il cinema e la televisione (La pazza gioia, Il miracolo, Via Castellana Bandiera, La mafia uccide solo d’estate, Sicilian Ghost Story, etc.).

Lo scrittore, regista e sceneggiatore Niccolò Ammaniti, già autore e regista della serie Sky “Il miracolo”, vincitore del premio Strega nel 2007 con “Come Dio comanda”. Dai suoi libri sono stati tratti film di successo, di importanti registi. È pubblicato in quarantaquattro Paesi e il suo sito ufficiale è all'indirizzo www.niccoloammaniti.it. La Wildside è una delle società di produzione più importanti e attive nel panorama dell’industria cinematografica italiana. Creata nel 2009, la società ha prodotto film premiati con talenti quali Bernardo Bertolucci, Saverio Costanzo, Pif, partecipando ai più importanti festival del settore in Europa (Cannes, Venezia, Berlino) e ha anche realizzato molti successi commerciali (ultimo Come un gatto in tangenziale). Per la TV Wildside ha prodotto “La mafia uccide solo d’estate”, il debutto in televisione del regista premio Oscar Paolo Sorrentino, “The Young Pope”, con protagonista Jude Law e di prossima uscita “L’amica geniale”, tratto dalla quadrilogia di Elena Ferrante, per la regia di Saverio Costanzo. Wildside è parte di Fremantle, tra i più grandi creatori, produttori e distributori di prodotti televisivi al mondo.

Breve sinossi. In una Sicilia diventata un'immensa rovina, una ragazzina cocciuta e coraggiosa parte alla ricerca del fratellino rapito. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un'isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni per farcela. E giorno dopo giorno scopre che le regole del passato non valgono più, dovrà inventarne di nuove.

I minori dovranno essere obbligatoriamente accompagnati alle selezioni da uno dei genitori o da un tutore legalmente riconosciuto, pena l’impossibilità di parteciparvi. L’eventuale partecipazione al progetto audiovisvo sarà subordinata all’obbligatoria autorizzazione di entrambi i genitori. Durante la selezione, il minore potrà essere sottoposto a interviste, servizi fotografici e/o riprese audiovisive da parte degli incaricati della Wildside e suddetto materiale verrà utilizzato internamente da Wildside per il casting della serie.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 07 novembre 2018





TI POTREBBE INTERESSARE

Il Cinema di Frontiera di Marzamemi è pronto a partire

La XVIII edizione del Festival internazionale diretto da Nello Correale, che eccezionalmente si svolgerà a settembre, prenderà il via mercoledì 12 come di consueto nel borgo marinaro di Pachino. Cinque i lungometraggi in concorso oltre a un omaggio a Vittorio De Seta, una retrospettiva dedicata al regista polacco Krzysztof Kieślowski e i 20 film brevi di "ConCorto". Tra gli eventi collaterali ci sarà Morgan nelle vesti di "poeta"

Militello Film Fest, sarà Antonio Marcianò a studiare a New York

Chiusa la prima edizione dell'Indipendent Film fest che la cittadina calatina ha affidato alla direzione artistica del regista Daniele Gangemi. Il giovane attore militellese è stato segnalato al Lee Stransberg Theatre & Film Institute per il suo ruolo nel corto "Quarantesimo giorno" sull'abbandono degli animali. Saluto in video del militellese doc Pippo Baudo

«Militello avrà il festival di cinema indipendente più importante d'Italia»

E' pieno di grandi propositi il regista catanese Daniele Gangemi (che a fine intervista dà le prime anticipazioni sul suo nuovo film), direttore artistico del neonato Militello Indipendent Film Fest, che ha ricevuto più di 5 mila richieste di partecipazione: «Al miglior attore o attrice offriamo un mese di stage al Lee Strasberg Theatre & Film Institute a New York. Manco il festival di Venezia lo fa»

Garden-in-Movies, il cinema nel salotto botanico dell'Etna

Dal 3 al 5 agosto la seconda edizione al parco di Radicepura a Giarre del festival del cinema diretto da Ornella Sgroi. Tra gli ospiti Valentino Picone, nella veste di produttore del corto “Processo a Chinnici” di Marco Maria Correnti, l’attrice Manuela Ventura e il regista Claudio Giovannesi, in veste di giurati dello ShortFilmFest, i fratelli Stefano e Luisa Amatucci, regista e attrice del film “Caina”

"Librino Express", un corto per la campagna "Autobus sicuri"

Il cortometraggio di Alfio D'Agata, realizzato su su iniziativa di AMT nell'ambito della campagna di sensibilizzazione sulle violenze sui mezzi pubblici, sarà presentato in anteprima a Catania giovedì 12 luglio

Taormina Film fest, tutto pronto per la sessantaquattresima edizione

Dal 14 al 20 luglio torna la kermesse cinematografica, con la produzione di Videobank e la direzione artistica di Silvia Bizio e Gianvito Casadonte: «Il festival – dichiarano i direttori artistici - quest’anno privilegia film diretti da donne e film con forti temi socialii». Tra gli ospiti attesi Rupert Everett, Richard Dreyfuss, Matthew Modine, Maria Grazia Cucinotta, Monica Guerritore