Ama chi ti ama. La donna nella canzone popolare italiana

Audio Un nuovo progetto discografico celebra la figura della donna attraverso le voci di grandissime artiste che hanno fatto la storia della musica folk italiana: da Giovanna Marini e Rosa Balistreri a Caterina Bueno, dall’ex mondina Giovanna Daffini al coro delle Mondine di Trino Vecellese

In occasione della Festa della Donna, da giovedì 8 marzo è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming “Ama chi ti ama – I tempi della vita cantati dalle donne” (Edizioni Ala Bianca – Bella Ciao), progetto discografico ideato da Ala Bianca insieme all’istituto Ernesto De Martino per celebrare la figura della donna attraverso le voci di grandissime artiste che hanno fatto la storia della musica folk italiana. Da Giovanna Marini e Rosa Balistreri a Caterina Bueno, dall’ex mondina Giovanna Daffini al coro delle Mondine di Trino Vecellese.

Ama chi ti ama – I tempi della vita cantati dalle donne” è una raccolta, in un doppio CD digipack, di 43 brani tratti dallo storico catalogo de “I Dischi del Sole”, prestigiosa collana che a partire dagli anni ’60 e ’70 ha permesso al pubblico italiano di conoscere un vasto repertorio di musica popolare pubblicando opere di una nuova generazione di autori ed interpreti di canti folk e d’autore, sociali e di protesta. In copertina un’opera inedita di Lorena Canottiere. Obiettivo del progetto è parlare di “donne raccontate dalle donne”, attraverso il loro sguardo, i loro stati d’animo, le loro parole, le loro voci e le loro diverse lingue. Valorizzare l’impegno della donna nella vita di ogni giorno, in tutte le attività, dalla manager alla casalinga, dall’operaia alla scienziata. La raccolta riunisce, infatti, per la prima volta in un’unica pubblicazione 43 canti di donne che raccontano la vita, la passione, il lavoro, le idee, le aspirazioni all’interno di un mondo popolare in cui tutt’ora il nostro presente affonda le sue radici. La donna, nella canzone popolare italiana è protagonista e in questo patrimonio culturale la figura femminile è al centro di un racconto che va oltre la sfera del quotidiano e degli affetti e diventa testimonianza di creatività, passione, impegno civile e sociale.

La raccolta contiene al suo interno un booklet con 43 tavole disegnate da giovani vignettisti. Le illustrazioni sono state selezionate attraverso un concorso online che invitava ad interpretare graficamente le canzoni dell’album, ispirandosi a musiche e testi concretamente lontani dalla loro esperienza di vita odierna. Intento del concorso è stato quello di riproporre e far rivivere questa tipologia di canzoni attraverso gli occhi di una nuova generazione di creativi. L’iniziativa ha coinvolto centinaia di giovani artisti, tra i 15 e i 35 anni, con una straordinaria partecipazione delle ragazze, che hanno rappresentato oltre i tre quarti delle iscrizioni.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.