Adriano Fazio

Musica Venerdì 20 febbraio 2015 BACH secondo me di Adriano Fazio

Adriano Fazio – violoncello barocco
BACH secondo ME

Programma:
J.S.Bach Suite I
Allemande – Courante
F.P.Supriano
Toccata X
J.S.Bach Suite I
Sarabande
D.Gabrielli
Ricercare VII
J.S.Bach Suite III
Prelude-Bourrèe I,II-Gigue
G.B.Vitali
Toccata-Ruggiero
J.S.Bach Suite II
Prelude-Sarabande
G.M.Dall’Abaco
Capriccio I
J.S.Bach Suite I
Prelude

Adriano Fazio
All’età di otto anni inizia lo studio del violoncello presso il Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo nella classe di violoncello del Maestro Carmelo Nicotra, conseguendo il diploma con il massimo dei voti e la lode. Nel 2007 è ammesso alla Hochschule di Berna nella classe del M° Antonio Meneses.
È vincitore di numerosi concorsi e premi nazionali e internazionali, tra cui, nel 2006 il premio “United States” al Concorso”B.Albanese” di Caccamo,nel 2010 il premio Arte e Impresa “Dino Ciani- Giovanni Battista Restellini” a Stresa, nel 2013 il Premio delle Arti, promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sezione Musica Antica-solisti tenutosi a Napoli e, sempre nello stesso anno, il Prix musical de l’Ambassadeur de Suisse en France et de la Fondation Royaumont a Parigi.

Collabora con l’Orchestra Sinfonica “V.Bellini “ di Palermo e suona regolarmente per associazioni,fondazioni ed enti in qualità di solista e camerista, in USA,Francia,Svizzera e Italia. Ha avuto il privilegio di suonare con alcuni dei più grandi artisti del panorama musicale odierno, tra cui Christophe Coin,Antonio Meneses e Antonio Florio. È direttore artistico del Festival Barrueco di Termini Imerese.

Nel 2013 ottiene la Laurea di II livello in Violoncello barocco sotto la guida del M°A.Fossà con il massimo dei voti, lode e menzione. Ha inciso per le etichette discografiche Video Radio-Rai Trade, Wicky-Music.“BACH secondo ME” è l’ultimo progetto per violoncello solo che vede l’artista impegnato nell’esecuzione di alcuni movimenti tratti dalle prime tre Suites di J.S.Bach e di pezzi di autori italiani del ‘700. Il recital ha già debuttato a Palermo, Benevento e Arezzo.

A giugno del 2014 ottiene la Laurea di II livello in didattica della musica con il massimo dei voti. Suona un violoncello anonimo, di presumibile provenienza ceca, di inizi ’800.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.