domenica 16 giugno 2019

domenica 16 giugno 2019

MENU

A Enna le scuole portano in scena la legalità

Eventi

Dal 29 aprile al 3 maggio torna a Enna il festival nazionale della legalità teatro scuola "Tale’Tale’Talia" che alla ormai consueta sfida tra istituiti scolastici e scuole di teatro da Acicatena a Foggia con lavori teatrali sul tema della legalità affianca la scommessa di un laboratorio teatrale condotto dal regista foggiano Pierluigi Bevilacqua


di Beatrice Levi

Talenti Made in Enna protagonisti della terza edizione del festival nazionale della legalità teatro scuola Tale’Tale’Talia al teatro Garibaldi di Enna dal 29 aprile al 3 maggio. Alla ormai consueta sfida tra istituiti scolastici e scuole di teatro da Acicatena a Foggia con lavori teatrali sul tema della legalità si aggiunge la scommessa di un laboratorio teatrale con 12 giovani, tra cui alcuni universitari, condotto dal regista foggiano Pierluigi Bevilacqua. I protagonisti di “Dna” sono già “in ritiro” e stanno provando e sperimentando no stop in attesa del debutto del 30 di aprile. Al tema centrale, quello della legalità che caratterizza gli spettacoli della mattina messi in scena dai ragazzi delle scuole di teatro e degli istituti scolastici siciliani e non, cui assisteranno coetanei delle scuole del capoluogo, e che saranno giudicati dalla giuria composta dall'attore teatrale Carlo Greca (presidente), l’attrice Patrizia Fazzi e la giornalista Angela Montalto si accosta quest’anno il tema dell’integrazione.

Il cantautore Giuseppe Di Bella
Il 29 aprile alle ore 20.30 ad inaugurare gli spettacoli serali sarà “Gli uomini mangiano i pesci” su testo di Anna Vinci e Giovanna Casadio con cast interamente made in Enna: Carlo Greca (regista con Paolo Patrinicola) e Lely Mazzone con la partecipazione di Nourjdine Moumouni, Marco Orefice e Jasmine Palermo della scuola di danza New Dases , coreografia di Grazia Castronovo, ed il musicista Giuseppe Di Bella.
Per l’apertura della sua terza edizione il festival ennese Talè Talè Talia , di cui è direttore Paolo Patrinicola, su percorso condiviso con la presidente dell'Alveare, Caterina Polopoli e che gode del patrocinio e del sostegno economico del comune e dell'Ersu di Enna, dell' Ars, ha voluto dedicare interamente la serata del 29 aprile al Garibaldi alla prematura scomparsa del magistrato Giovanni Romano in servizio alla procura di Enna partendo proprio dal suo ricordo. Al centro del Tale’Tale’ Talia la figura del regista ennese Antonio Maddeo che oltre al premio dedicato quest’anno tornerà con il suo teatro. La “compagnia degli imbuti” dell’attrice e regista Patrizia Fazzi metterà in scena “Godot 3.0.” In scena ragazzi che hanno partecipato ai precedenti laboratori teatrali dell’alveare Rosario Manuse’, Rocco Rizzo,Lorenzo Prestipino ed Alessia Cacciato con le musiche di Valeria Fazzi. Il 3 maggio per il gran gala’ delle premiazioni il musicista ennese Giuseppe Di Bella con il suo trio si esibirà con alcuni brani del suo album “Fuddia.”


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 28 aprile 2019
Aggiornato il 29 aprile 2019 alle 16:55





TI POTREBBE INTERESSARE

Quando l'Etna è la musa ispiratrice natura fa rima con cultura

Dal 9 giugno al 4 agosto l'Azienda agricola Musa di Bronte, in collaborazione con l'associazione AreaSud, organizza la prima edizione di Etnamusa Festival, cartellone di laboratori, workshop, musica, teatro, cinema, libri, scrittori ed escursioniaperti a tutti, diversamente abili, anziani e bambini compresi

"Porte aperte", dove la politica chiude la cultura apre

Se la tendenza è quella di chiudere i porti, gli spazi, i cuori e le menti, l'Università di Catania "apre" al pubblico rinnovvando l’appuntamento con la rassegna estiva di concerti, spettacoli, mostre e proiezioni. Più di 70 appuntamenti, dal 16 giugno al 2 agosto, non solo nelle sedi dell'Ateneo ma anche in tutti quei luoghi in cui si ritrovano normalmente i ragazzi

Le mille sfumature del "desiderio" sono al centro di Taobuk

La IX edizione dell'evento ideato e diretto da Antonella Ferrara dal 21 al 25 giugno riempirà di parole, fascinazioni e ricordi i più bei luoghi di Taormina attraverso l’incontro della letteratura con tutte le altre arti. Il 22 giugno la consegna degli Awards: al Premio Pulitzer Jhumpa Lahiri, allo scrittore britannico Ian McEwan e al regista Marco Bellocchio

Mare Liberum, torna a Catania il festival internazionale di geopolitica

Organizzato dall'Associazione Diplomatici, presieduta da Claudio Corbino, in collaborazione con la rivista di geopolitica Eastwest, l'Università di Catania, Il Sole 24Ore e La Sicilia, il festival, nei giorni 31 maggio e 1 giugno, svilupperà il dibattito sui temi di smart city e global governance

Sulla spiaggia di San Vito Lo Capo tornano a volare gli aquiloni

Dal 16 al 19 maggio torna l'appuntamento con il Festival internazionale degli Aquiloni che per quattro giorni vedrà impegnati 40 aquilonisti di fama nazionale ed internazionale, provenienti da ogni parte d’Italia e anche da Francia, Polonia e Svizzera. In programma anche esibizioni di parapendio

"Rossi" a raccolta sull'isola di Favignana, c'è il Red Head Sicily

L'8 giugno sulla più grande delle Egadi si terrà la prima edizione del raduno che, come nel resto d'Europa, chiama a raccolta le persone coi capelli rossi naturali per una giornata di musica, contest e anche prevenzione