A Catania nasce Sottosopra, l’abitare collaborativo per gli esclusi sociali

Società Lo storico Palazzo De Gaetani, resistito allo “sventramento” che negli anni ‘50 ha segnato la storia dell’intero quartiere di San Berillo, torna a nuova vita grazie al progetto "Sottosopra: abitare collaborativo", alloggi per persone svantaggiate, un intervento realizzato da Oxfam Italia in partenariato con Trame di Quartiere, Diaconia Valdese, Sunia Catania, Impact Hub e Comune di Catania, e con il supporto di Fondazione con il Sud

Lo storico Palazzo De Gaetani di via Pistone 50 a Catania, resistito allo “sventramento” che negli anni ‘50 ha segnato la storia dell’intero quartiere di San Berillo, torna a nuova vita grazie al progetto Sottosopra: Abitare Collaborativo.  L’intervento – realizzato con il supporto di Fondazione con il Sud – è realizzato da Oxfam Italia in partenariato con Trame di Quartiere, Diaconia Valdese, Sunia Catania, Impact Hub e Comune di Catania. Grazie al recente avvio dei lavori di ristrutturazione della struttura ottocentesca, simbolo del progressivo abbandono e della marginalizzazione del quartiere, verranno realizzati alloggi che ospiteranno persone svantaggiate e a rischio di esclusione.  Saranno proprio quest’ultimi, infatti, i protagonisti di un percorso che prevede non solo la dignità dell’abitare, ma anche un’occasione unica per valorizzare le proprie capacità e mantenere nel tempo un’autonomia economica e sociale, attraverso le tante attività di aiuto e accompagnamento previste dal progetto. È una nuova storia di lotta contro la povertà a San Berillo, rione popolare nel cuore di Catania con un numero record di immobili abbandonati e occupati e un’alta densità di abitanti a rischio esclusione e povertà.

Palazzo De Gaetani a Catania

Oxfam è un movimento globale di persone che lavorano in Italia e in oltre 90 paesi del mondo per combattere la disuguaglianza ed eliminare l’ingiustizia della povertà. Insieme, salviamo le vite nelle emergenze umanitarie, realizziamo con le comunità locali attività di sviluppo sostenibile, proponiamo stili di vita responsabili, facendo pressione per regole più giuste, che combattano la disuguaglianza e tutelino i più poveri e vulnerabili, venendo incontro alle esigenze dei consumatori e dell’ambiente. Lavora nelle periferie di tante città italiane per combattere nuove povertà, marginalità ed esclusione.

Trame di Quartiere è un gruppo di lavoro interdisciplinare che promuove e facilita pratiche di azione e di ricerca sul territorio nell’ottica di porre le basi per una trasformazione urbana che miri ad una città inclusiva e coesiva e che concepisca e valorizzi le diversità come risorse.

Sottosopra, progetto di social housing a San Berillo

Sunia è la principale organizzazione degli inquilini privati e degli assegnatari di edilizia pubblica. Ha per scopo il riconoscimento del diritto alla casa per ogni cittadino a condizioni compatibili con le esigenze delle famiglie per favorire la mobilità e la soluzione del bisogno alloggiativo. Nella sua piattaforma persegue l’obiettivo della sicurezza degli alloggi e degli edifici e della qualità dell’abitare in un contesto urbano adeguato. E’ presente in tutte le province del territorio nazionale con sedi provinciali e coordinamenti regionali.

La Diaconia Valdese è un ente ecclesiastico senza scopo di lucro che raccoglie, collega e coordina l’attività sociale e gestisce strutture di assistenza e accoglienza della Chiesa valdese. Si rivolge a tutte e tutti senza discriminazione di genere, appartenenza, cultura o credo religioso e gestisce i propri servizi ispirandosi a principi di trasparenza, qualità ed efficacia degli interventi, senza alcuna imposizione confessionale.

La Fondazione con il Sud è un ente non profit privato nato il 22 novembre 2006 dall’alleanza tra le fondazioni di origine bancaria e il mondo del terzo settore e del volontariato, per promuovere l’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno, cioè percorsi di coesione sociale e buone pratiche di rete per favorire lo sviluppo del Sud.

Impact Hub è una delle più grandi reti al mondo focalizzate sulla costruzione di comunità imprenditoriali per un impatto su larga scala: sede di innovatori, sognatori e imprenditori che stanno creando soluzioni tangibili ai problemi più urgenti del nostro tempo.

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.