50 anni di carriera, premiata a Milano la direttrice del Biondo Pamela Villoresi

Teatro e opera Alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, la direttrice del Teatro Biondo di Palermo al Milano Off Fringe Festival ha ricevuto un premio dell’Associazione Consiglieri Regionali della Lombardia per mezzo secolo di carriera e per il suo impegno con i giovani

Pamela Villoresi, direttrice del Teatro Biondo di Palermo, ieri ha ricevuto a Milano un premio speciale dell’Associazione Consiglieri Regionali della Lombardia per i suoi 50 anni di carriera. La premiazione è avvenuta in occasione dell’inaugurazione del “Milano Off Fringe Festival”, che a sua volta ha premiato Villoresi per il suo pluriennale impegno nella formazione e valorizzazione dei giovani artisti. La cerimonia di premiazione è avvenuta alla presenza del sindaco di Milano Giuseppe Sala, dei rappresentanti della Regione Lombardia e di numerosi esponenti del mondo del teatro e della cultura nel Salone degli affreschi della Società Umanitaria.

Una torta per Pamela Villoresi

«Sono particolarmente commossa – ha detto Pamela Villoresi – Milano, la città che, grazie a Strehler e alla Rai mi ha svezzata e fatta crescere teatralmente, ha voluto festeggiarmi in questa importante ricorrenza. Città che ha il dono della memoria. La mia gratitudine e il mio ringraziamento al Fringe Festival, al sindaco Sala, agli amici di sempre, e a tutti coloro che pensano che il mio lavoro non sia stato vano».

Giuseppe Sala e Pamela Villoresi

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.