sabato 17 novembre 2018

sabato 17 novembre 2018

MENU

Spika entra in finale ad Area Sanremo Tour

Musica

Il giovane rapper palermitano si prepara a salire sul palco del Teatro dell'Opera del Casinò di Sanremo


di Redazione SicilyMag

Al Palafiori di Sanremo obiettivo raggiunto. Spika supera la semifinale e fa un passo avanti di straordinaria importanza ad Area Sanremo Tour, la manifestazione che ai giovani cantanti regala il sogno di un posto al sole fra i big del Festival della canzone italiana. Spika, il cui vero nome è Francesco Quartararo, ha 19 anni ed è palermitano doc. È nato e cresciuto nel quartiere di Ciaculli ed oggi risiede ad Altavilla Milicia, un centro della provincia che compatto spinge in avanti il suo cantante, scoperto e promosso dal manager Vincenzo Balli. Con un brano inedito ancora top secret, ma che parla di Palermo come la sua intera produzione, il giovane rapper si prepara a salire sul palco del Teatro dell'Opera del Casinò di Sanremo: l’8 e il 9 novembre è infatti in programma la prima finale, una fase che si concluderà con la scelta dei cantanti che a dicembre, il 20 e il 21, prenderanno parte in diretta Rai alle due serate-show di Sanremo Giovani. I due migliori parteciperanno poi a febbraio al Festival di Sanremo, in gara tra i big.

Forte dell'esperienza maturata al fianco del campione dell'hip hop Noyz Narcos, il rapper palermitano di «Ba... Ba... Baciami piccina», il suo primo successo, ringrazia Palermo per il sostegno che riceve ogni giorno. «L'esperienza di Area Sanremo - spiega Francesco - lascerà un segno indelebile nella mia carriera». Del resto, è già dall'estate che la carovana di Area Sanremo va su e giù per l'Italia. Spika ha prima superato le selezioni locali e provinciali, poi la finale regionale di Sant'Agata di Militello, alla presenza di quell'Alice Cajoli, messinese di Acquedolci, che l'anno scorso proprio da Area Sanremo spiccò il volo per salire sul palco dell'Ariston e conquistare il premio della critica assegnato dalla sala stampa Lucio Dalla, quella riservata ai giornalisti delle radio e delle tv.

Le quattro giornate di stage e show del Palafiori hanno ancor di più arricchito il bagaglio musicale del rapper diciannovenne. Spika è consapevole che più si va avanti più la competizione diventa difficile e qualificata. Ma la sfida lo carica ulteriormente. Anche perché alle spalle c’è la sua città. «Io cerco di rappresentare su ogni palco – conclude Francesco - i valori che Palermo mi ha trasmesso, negativi o positivi che siano. La mia cità è parte integrante delle mie canzoni. Grazie, Palermo, per sempre».


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 02 novembre 2018





TI POTREBBE INTERESSARE

Alessio Bondì vola all’Eurosonic Festival con “Nivuru”

Il cantautore palermitano rappresenterà l’Italia all’Eurosonic Festival, uno degli appuntamenti musicali più importanti d’Europa, dove porterà il suo secondo album

Salamone, tesoro umano: «Quello del cantastorie non è mestiere, è arte»

Il 73enne musicista di Sutera da fine settembre è stato iscritto dalla Regione siciliana nel Registro delle Eredità Immateriali: «E’ la piazza lo spazio a noi più congeniale, soprattutto le fiere paesane, dove troviamo un rapporto diretto con vecchi e giovani, com’è nell’antica tradizione dei menestrelli medievali». Il 27 ottobre riceverà a Catania il Garofano d'argento

Musica e solidarietà, Catania sostiene la ricerca dell'Airc

Domenica 11 novembre concerto-evento al Teatro Massimo Bellini di Catania a sostegno della ricerca contro il cancro. Il decano dei conduttori, Pippo Baudo, sul palco in coppia con Salvo La Rosa. Il presidente Vigneri: «Nel 2018 AIRC ha destinato 900 mila euro ai ricercatori di Catania e Palermo. Sicilia al top delle donazioni»

Al Bellini di Catania il "Massimo della musica" debutta nel segno di Mozart

Presentata la stagione 2019 del Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania che per la prima volta vedrà concentrati nell'anno solare i due cartelloni. La sinfonica comincia il 4 gennaio con la Messa da Requiem, la lirica il 20 gennaio con "Il flauto magico", due eventi diretti da Gianluigi Gelmetti. Il direttore artistico Francesco Nicolosi: «Un doppio cartellone all’insegna della tradizione»

Piano City Palermo, la musica invade la città

Dal 5 al 7 ottobre sono in programma oltre 90 ore di musica suddivise in 65 concerti che interesseranno il porticciolo della Cala, la spiaggia di Mondello, il Teatro Massimo, i Cantieri Culturali alla Zisa, Palazzo Forcella de Seta e i quartieri di Danisinni, Ballarò e Brancaccio

Simona Norato, una valchiria contro l'ipocrisia borghese

Esce venerdì 21 settembre per l'etichetta Ala Bianca "Orde di brave figlie" secondo album solista della cantautrice palermitana: 9 brani nati e incisi in presa diretta