Paura della paura

Eventi Il 28 novembre al Teatro Massimo di Palermo per il Festival Nuove musiche il filosofo Maurizio Ferraris affronta il tema della paura sulle musiche di David Lang

Sabato 28 novembre, alle 20.30, nuovo appuntamento con “Nuove musiche”, il Festival promosso dal Teatro Massimo di Palermo in collaborazione con numerose istituzioni e realtà culturali e dedicato ai linguaggi del contemporaneo. Domani si ascolteranno parole e musica in “Paura della paura”, con il filosofo Maurizio Ferraris, che affronterà il ruolo della paura e di tutto quello che vi si agita intorno (aver paura è bello o brutto? Si tratta di un’emozione positiva o negativa?) in un incontro che si muove intorno alla raccolta Death Speaks del compositore David Lang, tra i più affermati autori degli Stati Uniti degli ultimi anni.

Maurizio Ferraris

Maurizio Ferraris

Death Speaks parte dai Lieder di Franz Schubert che affrontano il tema della morte, ma in una veste sonora di tipo rock. Scrive infatti il compositore: “La Morte è un personaggio in Der Erlkönig, il ruscello alla fine di Die schöne Müllerin parla a nome della Morte quando convince il mugnaio a uccidersi, il suonatore di organetto alla fine di Die Winterreise è stato interpretato a lungo come una rappresentazione della Morte. In tutto, ho utilizzato brani di 32 Lieder, traducendoli rozzamente e adattandoli. Ormai da parecchi anni la canzone d’arte è andata allontanandosi dalla musica classica, e il rock indipendente sembra ora il luogo più vicino alla sensibilità di Schubert, sia per il racconto diretto che per l’intimità dell’emozione. E mi sono detto che molti dei musicisti più interessanti di quel genere musicale avevano fatto quello stesso tipo di percorso, cominciando come musicisti classici e poi spostandosi verso il rock indipendente quando si scontravano con i limiti della musica classica. Cosa succederebbe invitando un gruppo di musicisti-compositori indie a tornare indietro al mondo dal quale erano partiti, quello della musica classica?”.

PAURA DELLA PAURA

Incontro con il filosofo Maurizio Ferraris

David Lang “Death speaks”
Voce Germana Di Cara
Violino Salvatore Greco
Chitarra elettrica Mimmo Di Bari
Pianoforte Giacomo Gati

La cover di Death speaks di David Lang

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.