La dolce Pasqua siciliana della dolceria Di Stefano di Raffadali

Dolci L'azienda dolciaria agrigentina fondata nel 1986 da Paolo Di Stefano con i figli Enzo, Benvenuto e Settimio, per la prossima festività pasquale lancia tre novità, la Colomba Mandarino Tardivo di Ciaculli & Fondente e due colombe gluten free ai gusti Cioccolato siciliano in gocce, e la Mandorlata siciliana

Ancora una volta Di Stefano, azienda dolciaria di Raffadali nell’Agrigentino, ci racconta i sapori, la storia e i luoghi della sua amata Sicilia, attraverso le sue ricette. Assaporando, infatti, l’ultima arrivata – la Colomba Mandarino Tardivo di Ciaculli & Fondente – si ha la sensazione di passeggiare tra gli agrumeti della Conca d’Oro del Parco Agricolo di Palermo dove questo Presidio Slow Food viene ancora oggi coltivato, tutelato e valorizzato seguendo le regole previste dal Disciplinare di produzione. La Colomba Mandarino Tardivo di Ciaculli & Fondente è un equilibrio di gusto fra i profumi degli Agrumi di Sicilia e la rotondità della fava di cacao. La semplicità di un impasto soffice e inebriante che accoglie canditi di Mandarino Tardivo di Ciaculli e pezzetti di cioccolato fondente purissimo.

La colomba Mandarino di Ciaculli di Di Stefano dolciaria, foto di Alessandro Castagna

La seconda novità della Pasqua 2021 è la linea di colombe gluten free ai gusti Cioccolato siciliano in gocce e Mandorlata siciliana che si aggiungono alle già note proposte classiche, alla frutta e golose degli anni precedenti. La colomba Cioccolato siciliano in gocce è il connubio perfetto per chi ama i sapori semplici ed equilibrati e un soffice impasto genuino e godurioso allo stesso tempo. La colomba Mandorlata siciliana è un grande classico che conquista per il suo gusto tradizionale e per la sorprendente alveolatura dell’impasto farcito con profumati cubetti di arance di Sicilia candite ricoperto da una cupola croccante di zucchero muscovado e mandorle siciliane intere.

«Da anni – affermano i fratelli Di Stefano, soci e imprenditori – parliamo di tutela e valorizzazione del territorio e della tradizione dolciaria della nostra regione di cui, in qualche modo, ci sentiamo ambasciatori. Per la Pasqua 2021 abbiamo rivolto la nostra attenzione a una materia prima davvero pregiata e forse ancora poco conosciuta come il Mandarino Tardivo di Ciaculli, detto anche “marzuddu” (di marzo) proprio perché il suo periodo di maturazione è posteriore rispetto alle varietà più note. Il Mandarino Tardivo di Ciaculli si contraddistingue per il forte aroma, l’alto contenuto zuccherino e la buccia sottile che rende davvero singolare anche il momento della sua raccolta e conserva. Tutte queste caratteristiche fanno sì che quest’agrume risulti unico e inconfondibile. Le Colombe Gluten Free, invece, continuano il percorso di ricerca e sperimentazione avviato a Natale con i panettoni: anche in questo caso abbiamo cercato di realizzare una linea che non avesse nulla da invidiare alle colombe  prodotte fino ad ora; inoltre, sono l’ennesima riprova di fedeltà al nostro credo di sempre, ovvero, che quando creiamo una “bontà” immaginiamo che dovranno mangiarla i nostri figli ed è questo che guida e ispira di continuo nelle nostre scelte».

La colomba Mandorlata siciliana gluten free di Di Stefano dolciaria, foto di Alessandro Castagna

La Pasqua Di Stefano è davvero per tutti: per i golosi, per i tradizionalisti, per gli sperimentatori, per i celiaci, per gli “intellettuali del gusto” che partono da un ingrediente insolito o poco conosciuto per stimolare i propri sensi. Gli ingredienti restano sempre di primissima scelta: uova fresche provenienti da allevamenti di galline allevate a terra, burro 100% italiano, acqua oligominerale, pistacchi, mandorle, cioccolato, ecc così come la lavorazione segue sempre l’antica tradizione dolciaria adottata dalla Di Stefano che nel corso di questi anni ci ha “educato” a un gusto genuinamente e irresistibilmente siciliano.

La storia della Di Stefano inizia nel 1986 a Raffadali, nei pressi di Agrigento, quando Paolo Di Stefano avvia – insieme ai figli Enzo, Benvenuto e Settimio – un piccolo laboratorio di pasticceria artigianale nel cuore di Raffadali (Agrigento), la passione per l’eccellenza coltivata in famiglia, il profondo rispetto per l’arte pasticcera siciliana e le materie prime del territorio, il coraggio di sperimentare, la voglia di sorprendere. Questo è lo spirito che da oltre 30 anni anima la dolciaria Di Stefano e che, impasto dopo impasto, ha conquistato il cuore degli italiani con le sue dolci bontà e con il suo Panettone Siciliano lavorato a mano. Una storia genuinamente siciliana, nata e cresciuta nel solco della tradizione e della creatività tipici dell’isola, ma orientata al futuro attraverso scelte dal carattere audace e innovativo come il lancio del Pandoro Siciliano, e capaci di soddisfare le richieste di un mercato sempre più esigente con lo sviluppo delle linee gluten free. La qualità è il faro che orienta da sempre le scelte della dolciaria Di Stefano, la ricerca dell’eccellenza la sua massima espressione di arte e amore per il prossimo.

La lavorazione a mano delle colombe pasqiuali di Di Stefano dolciaria, foto di Alessandro Castagna

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.