Cassandra Raffaele

Eventi Con il tour "Chagall" venerdì 26 febbraio al Ma Musica Arte di Catania

Venerdì 26 febbraio il Ma Musica Arte di Catania, per il format Fun or Nothing, dà il benvenuto sul palco a Cassandra Raffaele, la rockeuse di Vittoria che prosegue il tour di presentazione dell’ultimo disco “Chagall”. Come ogni venerdì, dopo il live, spazio alla musica disco nelle diverse zone del locale. Nella Opera Room si alterneranno i dj’s Mariagrazia Vinciguerra, Fabio Cocuzza e Marco Zappalà, percussioni live di Marco Selvaggio, video mapping di Vjkar. Nella Wine Room le selezioni saranno dei dj’s Fabrizio Serio e Antonio Oliva.

Cassandra Raffaele

Cassandra Raffaele. Dopo il debutto a Londra e il successo ottenuto a Roma, Firenze, Milano, Salerno e Palermo prosegue il tour della cantautrice vittoriese Cassandra Raffaele che presenterà al Ma Musica Arte i brani del suo ultimo disco “Chagall” (Leave Music/distribuito da Sony Music), disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming, che segna una svolta molto importante per la carriera della cantautrice siciliana. Durante il live la cantautrice e polistrumentista siciliana porterà dal vivo uno show “elettrico” con contaminazioni punk, rock ed elettroniche. Ad accompagnarla sul palco ci sarà un set di giovani musicisti tra i più talentuosi in Sicilia, tutti impegnati su più strumenti: Noemi Costanzino, Gianluca Genova e Cristian Falzone.
“Chagall” è il risultato di una sperimentazione musicale della stessa Cassandra che, libera da schemi, ha scritto e prodotto i 10 brani contenuti nel disco, curandone gli arrangiamenti insieme al catanese Carlo Longo. I suoni sono stati invece affidati a Giacomo Fiorenza e Andrea Suriani dell’Alpha Dept. Studio di Bologna. «Chagall è il frutto di un personale gioco musicale – racconta Cassandra – Ho lasciato che fosse l’istinto creativo a guidarmi in quello che facevo. Ho voluto esplorare suoni, ambienti musicali differenti tra loro, per raggiungere un sound originale e riconoscibile. Quest’attitudine mi ha permesso di evolvermi prima di tutto come persona e, di conseguenza, anche artisticamente». Il disco, inoltre, vanta importanti collaborazioni con alcuni dei nomi più noti della scena cantautorale italiana e internazionale tra cui Elio (di Elio e le Storie Tese), Brunori SAS e l’artista francese Nico & the Red Shoes.
Dotata di una musicalità innata, Cassandra Raffaele, polistrumentista raffinata, suona perfettamente la chitarra, l’ukulele, la batteria, il basso e le tastiere/synt. Autrice di tutte le sue canzoni, arrangiatrice e produttrice versatile ed eclettica, il suo background è un’esplosione di esperienze musicali. La sete di conoscenza e un personalissimo “street- mood” fanno di lei un’artista autodidatta dal temperamento istintivo, naïf e originale. Nel 2010 partecipa ad X Factor, scelta da Elio e le storie Tese. Il suo primo singolo “Cipria e rossetto”, prodotto da Mara Maionchi e Alberto Salerno, riscuote un discreto successo radiofonico, tanto da essere consacrata come artista emergente più trasmessa dell’estate 2011 (RTL 102.5, Deejay, 105, 101, Radio Italia e moltissime altre). Il primo album “La valigia con le scarpe”(Leave Music/Universal) è stato accolto con grande successo di pubblico e critica, e candidato alla Targa Tenco 2014 per la sezione “Miglior Opera Prima”. Nel 2012 Cassandra ha vinto il premio della critica al Premio Bianca D’Aponte ed è stata finalista del Premio Bindi e del Premio Fabrizio De André 2013, mentre nel 2013 ha vinto Musicultura. È del 2014, invece, il premio Ninfa D’argento e del 2015 il Premio Musica e Cultura, in memoria di Peppino Impastato, per il video musicale del brano “I Muri”. Dopo un lungo tour di oltre 200 date in tutta Italia tra club, teatri, festival e aperture dei concerti di Elio e le Storie Tese, Alessandro Mannarino, Renzo Rubino e Mario Venuti, Cassandra Raffaele torna con il suo secondo lavoro discografico, “Chagall” (Leave Music/distribuito da Sony Music).

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.