Le donne di Caltanissetta leggono la Costituzione

Le donne di Caltanissetta che rivestono un ruolo istituzionale, politico o culturale martedì 2 giugno, Festa della Repubblica, leggeranno articoli della Costituzione dando corpo all’idea di Marcella Natale, assessore comunale alla Cultura e alle Pari Opportunità, di celebrare la ricorrenza coinvolgendo le donne. Gli interventi saranno visibili sullla pagina facebook della biblioteca comunale “Scarabelli”. L’evento chiude il progetto “Caltannissetta c’è. Cultura”

Le donne di Caltanissetta che rivestono un ruolo istituzionale, politico o culturale martedì 2 giugno, Festa della Repubblica, dalle ore 9.30 alle 20, leggeranno vari articoli della Costituzione dando corpo all’idea avuta da Marcella Natale, assessore comunale alla Cultura e alle Pari Opportunità, di celebrare la ricorrenza con il coinvolgimento delle donne. L’evento sarà aperto dall’assessore Natale, la quale prima di leggere un articolo della Costituzione, farà un’introduzione che spiega l’iniziativa. Gli interventi saranno visibili sullla pagina facebook della biblioteca comunale “Scarabelli”.

Hanno già dato la loro disponibilità Anna Mosca Pilato, poetessa e scrittrice, che farà un discorso introduttivo alla Costituzione; il prefetto Cosima Di Stani; il procuratore generale Lia Sava; la soprintendente ai Beni culturali Daniela Vullo; il commissario straordinario regionale della Camera di Commercio Giovanna Candura; Lidia Trobia, portavoce di “Ondedonneinmovimento”; Loredana Rosa già coordinatrice della Consulta femminile; Anna Giannone responsabile del Centro antiviolenza “Galatea”; Nadia Lumia ispettore capo della Polizia di Stato; Renata Accardi presidente dell’Inner Wheel; Angela Giunta vice direttore del Museo Diocesano “Giovanni Speciale”; Cettina Andaloro, assessore comunale alle Politiche sociali; Luciana Camizzi, assessore comunale al Bilancio; Grazia Giammusso, assessore comunale alle Attività produttive; le giornaliste Ivana Baiunco, Elvira Terranova e Lavinia D’Agostino; le consigliere comunali Angela Caruso, Marina Mancuso, Tilde Falcone, Oriana Mannella, Giovanna Mulè, Nina Schirmenti, Lisa Faraci, Adele Castellana, Valeria Visconti; le dirigenti scolastiche Rita Galfano dell’istituto “Manzoni-Juvara”, Irene Collerone del Liceo classico linguistico e coreutico “Ruggero Settimo”, Laura Zurli dell’istituto “Sebastiano Mottura”, Luigina Perricone dell’istituto “Don Milani”, Rosetta Cartella dell’istituto “Martin Luther King”, Giusi Mazzarino del Circolo didattico “Leonardo Sciascia”; la presidente della Corte d’Appello Maria Grazia Vagliasindi farà un commento a chiusura.

L’iniziativa “Le donne di Caltanissetta leggono la Costituzione” conclude “Caltanissetta c’è. Cultura” il progetto che l’assessore nisseno alla Cultura Marcella Nataleha organizzato in sinergia con la Soprintendenza BB. CC., il Mudic  e il Parco archeologico di Gela, ha visto coinvolte le più importanti associazioni culturali della città, oltre a singoli cittadini e varie organizzazioni culturali: Ass. Alchimia con Giuseppe Giugno, la scrittrice Anna Mosca Pilato, Sopr. Beni Culturali (Daniela Vullo), Ass. Creative Spaces ( con gli artisti Diana Nour, Vlady,Reiner Heidorn, Teresa Letizia Bontà e Marco Tullio Mangione) , Ass. Duciezio (Davide Miracolini), Club Garden La Ferula (Sergio Iacona), Mudic Museo Diocesano di Caltanissetta (Giuseppe Di Vita), Parco Archeologico di Gela (Donatella Giunta) , Gruppo vocale Amoris Laetitia, Is. Sup. di Studi Musicali V. Bellini di Caltanissetta (con gli allievi musicisti Francesco Argento, Miriam Zappalà, Salvatore Mattaliano, Luca Sindoni, Michele Italiano e il docente Natalino Scaffidi), Le vie dei tesori, il fotografo Lillo Micciché, Il Parco letterario Rosso di San Secondo (Maria Luisa Sedita) , la Pro -Loco di Caltanissetta anche settore giovanile, il M° Raimondo Capizzi con la Corale polifonica Chinnici e la Sinfonica del Centro Sicilia, Sicilia Dunque Penso con la scrittrice Simona Lo Iacono, Slow Food Caltanissetta (Fabio Di Francesco) , Società Dante Alighieri (Nadia Rizzo) , Ass. cul Tra le Righe, Società nissena di Storia Patria (Antonio Vitellaro e Vitalia Mosca), Adham Darawsha ass. alla cultura della città di Palermo, il giornalista Attilio Bolzoni, le giornaliste Fiorella Falci e Ivana Baiunco.

Marcella Natale, assessore alla Cultura e alle Pari Opportunità del Comune di Caltanissetta

Data

02 Giu 2020

Ora

09:30 - 20:00

Maggiori informazioni

Continua a leggere
Categoria
Organizzatore: Assessorato alla Cultura del Comune di Caltanissetta
Sito web: https://www.facebook.com/bibliotecacomunalescarabellicaltanissetta/

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0