Enrico Bellavia a Palermo con il suo nuovo romanzo

Il giornalista palermitano, oggi capo redattore de “L’Espresso” e storica firma de “La Repubblica”, sabato 15 gennaio presenta il suo ultimo “Negazione”

Sabato 15 gennaio alle ore 17:30 al Museo Salinas di Palermo il giornalista e scrittore Enrico Bellavia presenta il suo romanzo “Negazione” [Laurana Editore], tratto da una storia vera sullo sfondo di una Palermo ambigua e controversa, un racconto d’amore disturbante, che ci porta in quella zona grigia dove il bene e il male si confondono.

In compagnia di Enrico Bellavia, capo redattore de “L’Espresso” e storica firma de “La Repubblica” ci saranno i giornalisti Gaetano Savatteri e Sara Scarafia. Letture a cura dell’attrice Giuditta Vasile.

“Negazione”– Le ragioni del cuore hanno regole inossidabili quanto quelle della legge, confliggono perché non c’è un codice a dettarle. Alba, buona famiglia, un matrimonio agli sgoccioli, incontra Sandro, sposato e self-made man di borgata. Iniziano una relazione. E quando lui finisce travolto dall’accusa di mafia e omicidio, con la giustizia che incombe e inanella paradossi, entrambi sono costretti a un ribaltamento di ruoli. In un labirinto di specchi deformanti, nessuno è più quel che era. Alba diventa amante, confidente e investigatrice spregiudicata. Valica la sottile linea di confine che divide l’amore dal favoreggiamento. Le cuciono addosso l’etichetta di donna del boss. Ma Sandro non è quel che sembra. Eppure c’è chi ha deciso diversamente: quella storia è un marchio. Per entrambi e per sempre.

Data

15 Gen 2022

Ora

17:30 - 20:00

Costo

Ingresso libero

Luogo

Museo Salinas
piazza Olivella, Palermo
Categoria
Organizzatore: Officine culturali
Sito web:

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0