Da Zō a Catania “La gabbianella e il gatto” di Sepulveda

Da Zō Centro culture contemporanee di Catania, il 24 ottobre la riduzione per teatro di narrazione con attori e pupazzi a baracca aperta del classico dello scrittore cileno a cura della compagnia Teatri Montani. L’evento fa parte della rassegna di teatro per l’infanzia “Il teatro dei giganti” a cura della La casa di creta Teatro per le nuove generazioni

Nuovo appuntamento della rassegna Seltz – Palco Aperto di Zō Centro culture contemporanee di Catania. Domenica 24 ottobre, alle ore 17, va in scena un classico ormai per ragazzi, “La gabbianella e il gatto” di Luis Sepúlveda nella messinscena della compagnia abruzzese Teatri Montani. L’evento fa parte della rassegna di teatro per l’infanzia “Il teatro dei giganti” a cura della La casa di creta Teatro per le nuove generazioni.

“La gabbianella e il gatto” della compagnia Teatri Montani

La riduzione per teatro di narrazione con attori e pupazzi a baracca aperta de “La gabbianella e il gatto” è a cura di Fabio Di Cocco e di Enza Paterra i quali sono in scena insieme con Francesco Pulsinelli. Le scene sono di Fran’s Puppet Studio, le musiche di Francesco e Domenico Pulsinelli, i pupazzi sono animati da Enza Paterra e Fabio Di Cocco.

Un tenero racconto che rivisita ed elabora la storia di Sepulveda in una versione delicata e poetica, rivolta non solo ai più piccini. Musiche dal vivo suonate dal poeta narratore, fanno da sfondo all’impresa del gatto Zorba nel riuscire a far volare la sua piccola Fortunata. Una storia che fa riflettere e sognare, messa in scena con la dirompente comicità che caratterizza questa compagnia abruzzese di teatro ragazzi.

Info: Green pass obbligatorio

Data

24 Ott 2021

Ora

21:00 - 22:30

Costo

€ 7

Maggiori informazioni

Continua a leggere

Luogo

Zō centro culture contemporanee Catania
piazzale Rocco Chinnici 6 Catania
Categoria
Organizzatore: Zō Centro culture contemporanee
Sito web: http://www.zoculture.it

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0