A Palermo la presentazione di “Frammenti di tempo”

Venerdì 3 luglio la presentazione del primo fotolibro di Zino Citelli, ritratti in bianco e nero e a colori che imprigionano il tempo, edito da Informazione libera

Sarà presentato venerdì 3 luglio alle ore 18 da Mondadori in piazzetta Bagnasco, a Palermo, “Frammenti di tempo”, il fotolibro di Zino Citelli, edito da Informazione libera. Ritratti in bianco e nero e a colori che imprigionano il tempo. E ancora: oggetti, paesaggi momenti di vita che restano immortali. All’incontro di venerdì 3 luglio sarà presente oltre all’autore, il professore di Filosofia Carlo Baiamonte, Fabio Gagliano editore di Informazione libera.

Modera la giornalista Serena Marotta. Si tratta di un evento gratuito organizzato da Mondadori e dall’associazione “Piazzetta Bagnasco”.

Il libro “frammenti di tempo”

Il libro è suddiviso in due parti: una carrellata di foto in bianco e nero che ritraggono momenti di quotidianità senza tempo e una seconda parte con foto a colori, che rimarcano l’essenza della professionalità e della bravura di Zino Citelli, un fotografo che usa i sentimenti, aldilà della tecnica e della bravura, per cogliere istanti di vita. Il fotografo riesce a dare alle sue immagine un’anima, grazie alla sua personale selezione, intrisa di semplicità e sensibilità.

Zino Citelli nasce nel febbraio del 1961 a Palermo. È laureato in economia e fin da piccolo è stato fortemente attratto dalla fotografia. La curiosità è una predominante del suo carattere e questo lo spinge ad osservare con interesse tutto quello che lo circonda. Non è ossessionato da uno stile fotografico in particolare ed è alla costante ricerca di scene da fotografare. Non è difficile quindi, trovare tra i suoi scatti svariati temi frutto di attenta osservazione del mondo ed i suoi movimenti a 360 gradi. Dopo anni dedicati alla fotografia ed all’apprendimento della tecnica, esercita questa attività con grande amore ed alcune sue immagini, sono delle rappresentazioni della sua stessa anima. Ha partecipato a concorsi fotografici ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni su autorevoli riviste, collaborando anche con alcune testate giornalistiche nazionali per alcuni progetti fotografici. Ha perfezionato gli studi sul trattamento delle immagini digitali PP, presso la scuola Nazionale di Roma.

La casa editrice Informazione libera è nata a Palermo il 9 febbraio 2018. L’idea è di un gruppo di professionisti, tra medici, insegnanti, creativi, artisti, giornalisti per dare spazio alla creatività, a chi ha voglia di esprimersi, di disegnare con le parole. Chi ha voglia di raccontare, di esprimersi raccogliendo le proprie idee: inchieste, fotolibri, racconti, gialli e molto altro, tutto in un contenitore meraviglioso: il libro. Una casa editrice che non ha grandi pretese, se non quelle di dare voce a chi ha una passione e la vive forte sulla propria pelle.

Data

03 Lug 2020

Ora

18:00 - 19:35

Costo

Ingresso libero

Luogo

Libreria Mondadori
piazzetta Bagnasco, Palermo
Categoria

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.

Commenti

Post: 0