20 giovani dal mondo per la Timpa con il secondo campo di Volontariato Internazionale di Legambiente Acireale

Partito lo scorso 25 agosto, si sta svolgendo presso la Riserva Naturale Orientata “La Timpa” il secondo Campo di Volontariato Internazionale organizzato dal Circolo Legambiente Sartorius von Waltershausen di Acireale, che grazie al progetto Un Tocco di.. ambiente, cultura, futuro contribuisce da quasi due anni in maniera decisiva alla rinascita del territorio circostante.

Una ventina di giovani provenienti da Giappone, Messico, Turchia, Slovacchia, Serbia, Germania, Francia, Spagna e Italia sono attualmente impegnati lungo il sentiero delle Chiazzette in interventi di ripristino e pulizia dell’area, ma anche in momenti di formazione ambientale e di riutilizzo di materiali di scarto. «È straordinario pensare che persone provenienti dall’altra parte del mondo stiano ripulendo i rifiuti prodotti da altri, a proprie spese e senza nulla chiedere in cambio – ha notato Sarah Leonardi, presidente di Legambiente Acireale -. Il campo di volontariato è una grande lezione di civiltà e rispetto del territorio».

I volontari del campo di Legambiente Acireale

I volontari del campo di Legambiente Acireale

Venerdì 1 settembre alle ore 20 è previsto un momento d’incontro tra i volontari del campo e la città: l’iniziativa si chiama 1 Table 4 all e avrà l’obiettivo di condividere il cibo e la propria visione del mondo con persone provenienti da paesi diversi attraverso una tavolata aperta a tutti che si svolgerà presso la piazza di Santa Maria La Scala. Sabato 2 torna invece Puliamo il Mondo, l’edizione italiana di “Clean Up the World”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo: l’appuntamento è alle 9:30 al molo di Santa Maria La Scala per sensibilizzare tutti sul tema dei rifiuti.

Ancora tante occasioni per vivere la Timpa: il centro visite della Fortezza del Tocco, riaperto a maggio 2015, continua ad essere aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 tranne il martedì; sabato 9 e domenica 17 settembre, infine, gli ultimi due eventi del cartellone estivo. Tutte le attività sono inserite nell’ambito del progetto “Un tocco di ambiente, cultura, futuro” finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Gioventù e Servizio Civile Nazionale.

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.