sabato 21 aprile 2018

sabato 21 aprile 2018

MENU

Tanti siciliani per "Mio Fratello" il nuovo videoclip di Antonacci

Musica

Il videoclip del nuovo singolo estratto da "Dediche e manie", firmato da Gabriele Muccino, vede la partecipazione di Beppe e Rosario Fiorello oltre che del cantautore Mario Incudine che duetta con Antonacci utilizzando la storica tecnica del cunto


di Redazione SicilyMag

Si intitola "Mio fratello" il nuovo singolo di Biagio Antonacci che sarà presentato in anteprima giovedì 5 aprile da Vincenzo Mollica e da venerdì 6 aprile sarà in rotazione. Il brano è il nuovo estratto dall’ultimo disco di inediti del cantautore, "Dediche e manie", uscito lo scorso 10 novembre. Il video è un piccolo film con la straordinaria partecipazione di Beppe e Rosario Fiorello per la prima volta insieme e per la prima volta ospiti di un videoclip e la regia di Gabriele Muccino.

Gabriele Muccino, Biagio Antonacci, Rosario Fiorello, Mario Incudine e Beppe Fiorello

Oltre allo stesso Biagio, il brano vede la partecipazione di Mario Incudine, il cantautore ennese, esponente della musica popolare siciliana che duetta con lui utilizzando la storica tecnica del cunto. "Mio fratello" è una storia universale: la storia di una e mille famiglie, in cui un fratello si perde e l’altro resiste nell’attesa di vederlo tornare. Quando questo ritorna e bussa alla porta, la certezza del perdono è così forte da scacciare via il passato. Il brano è quindi la metafora di una festa, perché quando si perdona qualcuno è sempre un giorno felice, che prelude al cambiamento e che elimina ogni dolore.
Rosario e Beppe Fiorello, e Gabriele Muccino, conquistati dalla canzone hanno generosamente accettato l’invito di Biagio e hanno messo a disposizione la loro eccellenza e il loro talento per raccontare una storia universale. La storia infatti di due fratelli siciliani che si ritrovano: un nuovo incontro e un nuovo inizio. I protagonisti del video, fratelli nel cast e nella vita, parlano a tutti e per tutti quei fratelli e quelle sorelle che la vita ha portato a smarrirsi, a smettere di ricordarsi e di comunicarsi chi sono.

A breve Biagio tornerà sul palco con la seconda parte di "Dediche e Manie Tour", la tournée partirà il 2 maggio da Acireale.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 03 aprile 2018
Aggiornato il 09 aprile 2018 alle 20:55





TI POTREBBE INTERESSARE

La grande estate in musica del Teatro di Verdura di Palermo

Presentato il cartellone estivo che spazia dalla classica al rock, con tanti ospiti internazionali, tra cui Vinicio Capossela, Ezio Bosso, Teresa Mannino, Simona Molinari, Micha van Hoecke e Giovanni Sollima

Taraké, l'anima inquieta di Francesca Incudine

La cantautrice ennese pubblica il suo secondo album che prende il nome da un fiore che ha in sé il problema e la sua soluzione, lo stesso fiore che pare esaudisca i desideri quando i suoi semi si disperdono nel vento

N-Ice Cello, Giovanni Sollima suona l'importanza dell'acqua

Al centro dell’evento artistico che arriverà a Palermo il 9 e 10 febbraio il violoncello fatto di ghiaccio dall’artista americano Tim Linhart

Il Teatro Massimo di Palermo tra i finalisti del Fedora-Generali

L'ente lirico palermitano è tra i finalisti del premio per due progetti: Turandot di Puccini per l’inaugurazione della stagione 2019, in coproduzione con il Badisches Staatstheater di Karlsruhe, il Teatro Comunale di Bologna e il Kyiv National Academic Operetta Theatre, e Il primo omicidio di Alessandro Scarlatti coprodotto con l'Opéra di Parigi

Roy Paci tra i big del Festival di Sanremo con Diodato

Il trombettista augustano accompagnerà sul palco del Festival della canzone italiana il cantautore pugliese che presenta il brano "Adesso"

Il Natale a Palermo è un itinerario in musica

Dal 26 dicembre al 6 gennaio nelle chiese, negli oratori e luoghi storici della città, dieci concerti gratuiti per la rassegna organizzata dai club service