martedì 23 luglio 2019

martedì 23 luglio 2019

MENU

Tag teatro stabile catania

Gabriele Lavia

L'11 luglio a Catania l'attore e regista si confronta con Laura Sicignano, direttrice del Teatro Stabile di Catania e Lina Scalisi della Scuola superiore

11 luglio 2019 ore 20.30
Scuola superiore di Catania - Catania - via Val di Savoia

"Estate al Castello Ursino", la nuova drammaturgia siciliana è di scena

Il maniero catanese ospiterà dal 15 giugno all'8 agosto la stagione estiva del Teatro Stabile: «Gli artisti coinvolti sono ad alta percentuale siciliana - dice il direttore artistico Laura Sicignano - soprattutto giovani, nell'auspicio di riportare in patria "cervelli fuggiti", per contaminare la tradizione con influssi contemporanei e vivaci

Ultima modifica 14 giugno 2019 22:16

Il Gabbiano, un miracolo di semplicità e grazia

Allo Stabile di Catania la messa in scena diretta da Marco Sciaccaluga ha puntato sulla valorizzazione degli splendidi dialoghi

Ultima modifica 29 marzo 2019 20:19

Fronte del porto

Dal 19 febbraio al 3 marzo a Catania lo spettacolo di Alessandro Gassmann con Daniele Russo

dal 19 febbraio al 3 marzo 2019 ore 20.45, 17.15, 17.30 e 18
Teatro Verga - Catania - via Giuseppe Fava

Sacro e profano, contraddizione tragica della devozione agatina

Bello e commovente il nuovo allestimento di "A. Semu tutti devoti tutti?" della Compagnia Zappalà Danza che, come in un cerchio simmetrico, mette insieme la vera devozione per Sant'Agata e i giochi sporchi della criminalità organizzata. Un linguaggio scenico forte sin dall'inizio, che si è conclusa con l'apparizione del coreografo Roberto Zappalà per un'esortazione semplice sincera

Ultima modifica 14 febbraio 2019 14:01

Nel gioco tra bene e male vince il diabolico Riondino

Ben riuscita la messinscena di Andrea Baracco, su riduzione di Letizia Russo, de "Il Maestro e Margherita" il capolavoro di Mikail Bulgakov, andata in scena di recente allo Stabile di Catania. Ironico e affascinante nei panni del satanico Woland, l'attore pugliese si è abbandonato a una recitazione ricca di ghigni e di risatine sibilanti, ma mai sopra le righe

Ultima modifica 11 dicembre 2018 15:53
  1234567