lunedì 22 luglio 2019

lunedì 22 luglio 2019

MENU

Opinioni e analisi

Andrea Camilleri, un classico multimediale in vita

Lo scrittore empedoclino scomparso il 17 luglio è stato sempre ponte fra la storia e il futuro ed ha potuto raggiungere in vita un grande successo narrativo, televisivo, teatrale, cinematografico, entrando nella prestigiosa categoria dei grandi autori della letteratura, quella ristretta cerchia di intellettuali ai quali viene dedicato un volume dei Meridiani Mondadori

Ultima modifica 18 luglio 2019 18:48

Buon viaggio Camilleri, sei stato un veggente

Buon viaggio, caro Andrea. Sei stato uno scrittore e un uomo notevole, sottile e beffardo indagatore della storia isolana. Era questa la motivazione della laurea ad honorem che la Facoltà di lettere dell'Università di Catania gli conferì senza mai consegnarla. Cento libri in poco più di vent'anni! E non c'era da inchinarsi al cospetto d'un prodigio?

Ultima modifica 18 luglio 2019 18:22

Sicilia, l'isola che non c'è

La prima domanda da porsi, se proprio si volesse parlarne, dovrebbe essere: esiste la Sicilia? Una terra aggredita dai suoi stessi abitanti in una lotta mortale, feroce. E la risposta, da bravi siciliani, bisognerebbe cercarla nel “si dice” più che nei fatti. La troppa luce di questa terra cancella e nasconde la realtà fino ad affogarla nel sogno

Ultima modifica 11 gennaio 2019 18:03

Concerti in Sicilia, lettera dei promoter al futuro presidente

Desertificazione culturale, turismo musicale, mancanza di strutture, asfissiante burocrazia: questi i punti chiave della missiva aperta e congiunta ai candidati alla carica di presidente della Regione siciliana da parte di Carmelo Costa, titolare di Musica da Bere, e Nuccio La Ferlita, titolare di Puntoeacapo

Ultima modifica 02 novembre 2017 19:16

Noi guide denunciamo l'occasione mancata del turismo in Sicilia

Una guida turistica di Palermo elenca i tanti punti deboli del nostro sistema turistico isolano alla vigilia della nuova stagione calda

Ultima modifica 25 febbraio 2016 20:36

Gammazita: le 4 ragioni perché Piazza dei Libri non si tocca

L'associazione culturale catanese spiega le sue ragioni che hanno portato alla manifestazione di oggi a difesa della biblio-emeroteca a cielo aperto di piazza Federico di Svevia

Ultima modifica 16 novembre 2015 19:56