mercoledì 17 luglio 2019

mercoledì 17 luglio 2019

MENU

Storie

Il Circolo Agatirso di Naso, da 150 anni contro tutte le dominazioni

Il circolo aristocratico del centro messinese domenica 23 agosto festeggerà i 150 anni di vita con un libro, una mostra e una presentazione: erede della storia quasi millenaria dell’Accademia degli Audaci, è sempre stato caratterizzato da sentimenti di giustizia e solidarietà, e da uno sguardo lungo sullo sviluppo e sul futuro... non solo di Naso

Ultima modifica 20 agosto 2015 20:13

Antonia Brancati: «Mio padre Vitaliano e il mestiere privilegiato della scrittura»

Parla la figlia dello scrittore siciliano e dell'attrice Anna Proclemer, nei giorni scorsi ospite del festival brancatiano di Pachino che in autunno le conferirà la cittadinanza onoraria: «Accanto a lui ho capito che potevo diventare anch’io una scrittrice, senza di lui ho impiegato anni per ritrovare la voglia di appassionarmi»

Ultima modifica 19 giugno 2015 12:12

Il furore esistenziale e l'antifascismo di Brancati

L'allontanamento dello scrittore dalle idee giovanili si manifesta nel soggetto cinematografico di "Anni facili" di Luigi Zampa e nel capolavoro "Il bell'Antonio", attacco alla dittaura del gallismo. Vengomo messi alla berlina il deputato Filippo Anfuso, e il fratello Ciccio, Guglielmo Sangiorgi e il generale Rodolfo Graziani. Dal 20 al 23 maggio la sua Pachino lo celebra con un festival

Ultima modifica 19 maggio 2015 20:26

Figli illustri, cerimonia a Catania per la piazza intitolata a Turi Ferro

Celebrato il cambio di nome dell'ex piazza Spirito Santo alla presenza dei figli del grande attore, delle istituzioni cittadine e del mondo del teatro catanese

Ultima modifica 17 marzo 2015 17:24

Un anno dopo: Manlio Sgalambro e l'ironia della donna "perduta"

Il 6 marzo dello scorso anno ci lasciava il pensatore di Lentini, non solo un filosofo, non solo paroliere di successo grazie a Franco Battiato, soprattutto mente geniale, vivace e crudele quando si trattava di giungere alla verità delle cose, all’essenza delle questioni esistenziali. Ma la comunità che gli stava attorno, che temeva i suoi anatemi profondi, non lo hai mai amato

Ultima modifica 16 marzo 2015 17:19
123