lunedì 21 gennaio 2019

lunedì 21 gennaio 2019

MENU

Territori

I lampadari della Casina Cinese tornano all'antico splendore

Grazie alla sinergia pubblico-privato che ha visto coinvolto Il Gioco del Lotto, venticinque lampadari settecenteschi della Casina Cinese, all'interno del Real Parco della Favorita, sono stati oggetto di un restauro conservativo e ricollocati nelle postazioni originarie. L'11 e il 12 febbraio si celebra il restauro con un grande evento organizzato in collaborazione con Le Vie dei Tesori

Ultima modifica 08 febbraio 2017 12:31

Il villaggio Le Rocce di Taormina affidato ad Antonio Presti

Sarà il mecenate di Fiumara d'Arte a far rinascere attraverso l'arte un luogo meraviglioso ma abbandonato per oltre 50 anni

Ultima modifica 02 gennaio 2017 16:35

Land, la nuova Agorà di Catania

All'interno della Vecchia Dogana domenica 20 novembre si inaugura con un grande evento il nuovo spazio polifunzionale, suddiviso in sette aree, nato dalla creatività visionaria di Alessandro Scardilli e Alfredo Guglielmino

Ultima modifica 17 novembre 2016 11:16

Nuovo cinema in paradiso. A Salina il sogno di Palazzo Marchetti

Obiettivo dell'associazione Didime '90 che lo gestisce, la storica dimora di Malfa, già sede di varie attività culturali, dovrà diventare una sala cinematografica visto che sulla piccola isola delle Eolie non c'è, idea sostenuta anche da Maria Grazia Cucinotta. Clara Rametta: «Possibili piccole donazioni». Il 25 agosto concerto di Noa e Gil Dor per sensibilizzare alla causa

Ultima modifica 30 agosto 2016 21:01

Caltagirone tra antiche e nuove forme d'arte

Viaggio a tutto tondo nella Città della Ceramica, oggi dal fascino un po' agé, votata all'arte: quella antica dei presepi e delle ceramiche artigianali, ma anche quella del buon bere e del ben mangiare, fino all'arte contemporanea ospitata sull'imponente scalinata e sui muri dei quartieri

Ultima modifica 25 luglio 2016 15:02

Se Pizzo Muletta diventasse un Ecoparco

I cittadini di Capaci si sono riuniti in Comitato per chiedere che l'ex cava della Calce e Calcestruzzi srl, una tenuta di 103.000 mq oggi confiscata alla mafia, venga trasformata in un Ecoparco. Il Comitato ha lanciato una petizione on line e giovedì 9 giugno ha organizzato un incontro pubblico al quel parteciperà Umberto Postiglione dell'agenzia Beni sequestrati e confiscati alla mafia

Ultima modifica 08 giugno 2016 23:07
123456789