Raf

Eventi "Sono io tour" il 10 novembre al Golden di Palermo e l'11 al Metropolitan di Catania

E’ partito il 19 ottobre dal Teatro Nazionale di Milano, il nuovo, attesissimo tour di Raf. A poche settimane dalla pubblicazione dell’album di inediti Sono Io (Universal), che ha conquistato la top ten della classifica di vendite FIMI, e dopo l’appendice live della scorsa primavera, Raf è dunque pronto alla nuova tournée teatrale nelle principali città italiane. Un tour che tocca ovviamente anche la Sicilia, con due tappe organizzate da Livespettacoli: Raf sarà martedì 10 novembre al Teatro Golden di Palermo e il giorno successivo (mercoledì 11 novembre) al Teatro Metropolitan di Catania per poi proseguire con Roma (13 novembre, Auditorium Della Conciliazione); Lecce (il 19 al Teatro Politeama); Bari (20 al Teatro Palazzo) e Genova (26 novembre al Politeama Genovese).

Raf

In scaletta, un intrigante mix tra classici e canzoni inedite tratte dal nuovo disco già adorato dai fan. Non mancheranno “Come una favola” (presentata all’ultimo Sanremo con un’eccezionale performance nell’airplay tra i brani del Festival); “Rimani tu”, il singolo che ha anticipato l’album, passando da “Eclissi totale” – il nuovo brano attualmente in radio; e ancora “Pioggia e vento”; “Con le mani su”; “Amore sospeso” e le hit sempre adorate dai fan, da “Infinito” a; “Via”, “In tutti i miei giorni”, “Due”, “Il battito animale”, “Cosa resterà degli anni ‘80”, “Ti pretendo”, “Sei la più bella del mondo”, “Non è mai un errore” e “Ossigeno”. Accompagnano RAF in tour, Stefano Bechini (batteria,synth e percussioni elettroniche); Maurizio Campo (piano,Hammond e synth); Cesare Chiodo (basso e chitarre).

Commenti

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.