mercoledì 24 ottobre 2018

mercoledì 24 ottobre 2018

MENU

Sugnu sicilianu

Salvatore Mauro: «L'arte non è un mestiere
ma un'esigenza spirituale»

L'artista augustano, che si definisce "anomalo" per il suo essere anche curatore, dopo 18 anni trascorsi a Roma è rientrato a Siracusa dove gestisce AmMARE, un coworking aperto agli artisti in cui sabato 13 ottobre sarà inaugurata "Revolution", una mostra collettiva nata in occasione della Giornata del Contemporaneo per rendere l'arte accessibile a tutti

Ultima modifica 13 ottobre 2018 13:36

Andrea Calcione: «I miei fiori, belli da vedere e buoni da mangiare»

Viole, nasturzi, gerani, borraggine e bocche di leone sono alcune delle varietà che il giovane imprenditore coltiva in modo biologico in un agro di Motta Sant'Anastasia. Si tratta di fiori belli da guardare ma anzitutto commestibili, perché ricchi di sapore e nutrienti: un'usanza diffusa nell'antichità che rappresenta la nuova frontiera della cucina green, che ha già conquistato gli chef stellati

Ultima modifica 15 ottobre 2018 20:02

Andrea Graziano: «In "fuddese" racconto il territorio più autentico "meid" in Sicilia»

Forte di una lingua propria che sicilianizza i termini anglosassoni - «Il cibo buono deve arrivare a tutti» -, il fast food di qualità Fud Bottega Sicula creato dall'imprenditore catanese è arrivato a Milano. Graziano è il guru del "fud pipol", piccoli produttori che vivono della biodiversità agroalimentare: «Abbiamo messo insieme ciò che di buono fanno questi produttori»

Ultima modifica 12 settembre 2018 13:03

Francesco Cafiso: «Col mio blues l'Etna sputa fuori le ingiustizie del popolo siciliano»

Affascina quando un luogo naturale è fonte di ispirazione per l'arte. Affascina di più quando quel luogo è il Vulcano siciliano, e l'artista è il sassofonista di Vittoria, autore del brano "Etna flow" il cui video suggestivo porta la firma di Gian Maria Musarra: «Come io utilizzo il sax per tirar fuori quello che ho dentro, così l’Etna si esprime attraverso i suoi crateri»

Ultima modifica 12 settembre 2018 10:43

«L'Italia è il Paese del Processo del lunedì, rischia la cretinocrazia»

Nel suo "Sillabario dei malintesi", il giornalista e scrittore catanese evidenzia le contraddizioni, di ieri e di oggi, della dialettica del paradosso. Giudica eversivo il populismo oggi al potere in Italia perché abbagliato dall'idea della democrazia diretta: «Demagogia e incompetenza non sono la soluzione». E della sua Sicilia salva Palermo: «E' ridiventata capitale dell'umanesimo mediterraneo»

Ultima modifica 24 agosto 2018 18:37

Amelia Bucalo Triglia, le tante vite della "signora del fuoco"

Giornalista, esperta di comunicazione ed organizzatrice di eventi. Una chiacchierata con la creatrice del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, recentemente nominata Cavaliere del Lavoro della Repubblica, che si racconta a partire dalla sua vita professionale intrecciata con pezzi importanti della storia più recente di Palermo

Ultima modifica 31 agosto 2018 14:21
  12345678910111213...