martedì 24 ottobre 2017

martedì 24 ottobre 2017

MENU

Il 31 agosto a Milo torna "Straordinario: il cibo da strada “fuori dal comune”


Tutto fa panza

Torna l'appuntamento con "Straordinario: il cibo da strada “fuori dal comune” organizzato da Andrea Graziano di FUD Bottega sicula e Marco e Barbara Nicolosi di Barone di Villagrande, per cui 20 talentuosi Chef incontrano i grandi Vini dell’Etna. In concomitanza con la ViniMilo, nella splendida cornice della storica cantina "Barone di Villagrande" a Milo si celebrerà un'insolita festa dedicata allo Street Food in versione sicula e gourmet. ll 31 agosto, dalle ore 19.30 in poi, numerosi giovani Chef reinterpreteranno il cibo più antico e goloso della nostra terra, riprendendo tradizioni del passato, a volte dimenticate, presentandole in chiave moderna e contemporanea per proporre deliziosi abbinamenti con i vini del vulcano.

Gli chef saranno Giulia Carpino della Cantina Barone di Villagrande (Milo), Valentina Chiaramonte di Fud Off (Catania), Francesco Patti e Domenico Colonnetta del Coria (Caltagirone), Andrea Macca di Donna Carmela (Carrubba), Salvatore Vicari del ristorante Vicari (Noto), Lorenzo Ruta della Taverna Migliore (Modica), Giuseppe Raciti di Zash (Riposto), Simone Strano di Palazzo di Montemartini (Roma), Giovanni Grasso di La Plage (Taormina), Giuseppe Torrisi di Talè (Piedimonte etneo), Dario Di Liberto del Tocco Sicilian Way (Ragusa), Federico Della Vecchia di Biosserì (Milano), Bleri Dervishi di Monaci delle Terre Nere (Catania), Claudio Ruta del ristorante La Fenice (Ragusa), Giuseppe Bonsignore dell’Oste e il Sacrestano (Licata).

Le cantine: Barone di Villagrande, Murgo, Benanti, Pietradolce, Planeta, Cantine Russo, I Vigneri, Feudo Vagliasindi, Quantico, Terra di Costantino, Terre di Nuna, Tenuta di Fessina, Cantina Vivera, Fud.
Oltre agli Chef, 15 saranno le aziende provenienti da tutta la Sicilia che presenteranno i loro prodotti che sono massima espressione dell’eccellenza isolana.
Saranno in degustazione il cioccolato di Bonajuto, i salumi di Massimo Castro Il Chiaramontano, la porchetta di Neromaialino, le mozzarelle di bufala di Bubalus, la provola delle Madonie di Invidiata, la pasticceria di Spinnato, i prodotti di Fud, i pitoni fritti di Tommaso Cannata, la carne dei fratelli Sciuto, l’olio dei Frantoi Cutrera, il gelato del Caffè Adamo, la Sfincia di Sarda Salata, i pastrami di Sacha Pawel, i dolci a base di mandorla di Convicinum.
Da quest’anno Straordinario sarà anche un premio che renderà omaggio alle figure che si sono maggiormente contraddistinte in ambito enogastronomico a livello nazionale, valorizzando prodotti, territori e tradizioni.
Ospiti speciali premiati nel corso di “StraOrdinario 2017” saranno Maurizio Santin Chef pasticcere meglio conosciuto come “cuoco nero” della trasmissione “Dolcemente” su Gambero Rosso Channel, Davide Scabin pluripremiato chef del ristorante Combal.Zero di Rivoli (TO), Giuseppe Zen stravagante chef di Mangiari di strada (MI) e Lina Castorina dell’osteria i 4 archi di Milo.
Il premio sarà realizzato dal maestro artigiano Alessandro Di Rosa dell’azienda Thalass di Modica.
I ragazzi di Fud Bottega Sicula da Catania e Palermo presenteranno i loro panini. La serata verrà accompagnata dalla musica degli Swing Time. I sommelier della Fisar delegazione Catania si occuperanno del servizio del vino durante Straordinario.
Partner dell’evento saranno l’azienda Camuti, leader nel settore delle soluzioni per la ristorazione, e PrestoFood, il servizio di consegna a domicilio che collega clienti e ristoranti della città, attraverso l’uso della tecnologia.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 07 agosto 2017