venerdì 20 luglio 2018

venerdì 20 luglio 2018

MENU

Festival del Cinema di Frontiera di Marzamemi, la XVIII edizione dal 12 al 15 settembre


Visioni

Sono state fissate le date in cui si svolgerà la 18esima edizione del Festival internazionale del Cinema di Frontiera: dal 12 al 15 settembre.
«Abbiamo previsto qualche giorno in meno di programmazione – ha dichiarato il direttore artistico, Nello Correale – ma questo non vuol dire che ci saranno meno iniziative, anzi: sarà un festival più intenso, dal punto di vista delle attività e, soprattutto, dei temi, alla luce di ciò che sta succedendo in questa zona del mondo finita al centro di scontri infuocati proprio sul concetto di frontiera. Inoltre, adotteremo una formula differente rispetto a quella utilizzata negli ultimi anni».

Il tema della “maturità” sarà “La linea d’ombra”. «Le scelte oggi – ha spiegato il regista Correale - vanno oltre la politica, l’economia e le ideologie. Attraversano le coscienze di ognuno ed è un passaggio obbligato. Ecco che vogliamo accendere i riflettori su quel confine, su quella “linea d’ombra”».
Tra le novità del 2018 ci sarà una dislocazione delle attività all’esterno della tonnara. Gli schermi saranno collocati nelle piazze del centro storico e la Frontiera del libro, giunta alla terza edizione, diventerà itinerante sempre negli angoli più caratteristici del centro storico del borgo marinaro. Saranno previsti workshop, momenti di confronto, dibattiti ed altre attività collaterali.
Per la 18esima edizione è confermato l’assetto organizzativo degli altri anni, con Ccn “Marzamemi” e cinecircolo Cinefrontiera, assieme agli uffici Turismo e FilmCommission del Comune di Pachino e con il sostegno di assessorato regionale al Turismo, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e due importanti sponsor privati: la Banca di credito cooperativo di Pachino, che ha confermato il proprio impegno, e l’azienda Dusty.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 05 luglio 2018