martedì 13 novembre 2018

martedì 13 novembre 2018

MENU

Davide Campisi rappresenterà l'Italia al Festival Gongs&Skins in Myanmar (Ex Birmania)


Musica

Dal 31 ottobre al 13 novembre il percussionista e cantautore ennese Davide Campisi parteciperà ad un tour di due settimane in Myanmar (Ex Birmania), in occasione del Festival Internazionale di percussioni Gongs & Skins. A rappresentare l’Italia anche il musicista Luca Bruno, docente di percussioni presso il Conservatorio scuola di musica di Lugano.

Organizzatore del festival il Goethe Institut di Yangon il quale ha dato il via ai preparativi partendo dalla straordinaria ricchezza delle tradizioni percussive, che rappresentano uno dei tesori intangibili del Sud-est asiatico. L' iniziativa riunirà in Myanmar percussionisti di tutto il mondo i quali, oltre a presentare il loro spettacolo da solisti, sotto la guida dell'artista tedesco Bernhard Wulff, lavoreranno insieme allo spettacolo che andrà in tour nelle varie località del Myanmar. A volere la partecipazione di Davide Campisi al Gongs & Skins è stato proprio Bernhard Wulff, professore di percussioni presso l’Università di Musica di Friburgo e direttore artistico di numerosi festival di musica moderna e tradizionale tra cui quello internazionale di Musica Contemporanea "1000 BEATS 2018", tenutosi al Parco Archeologico di Selinunte. In tale occasione Campisi ha partecipato vincendo il PYPR Innovation Lab, come miglior percussionista solista. Il lavoro di sperimentazione di Davide Campisi sul tamburo a cornice, basato sulla ricerca di forme sonore e tecniche espressive contemporanee, si configura così all’interno di un festival che celebra la storia delle percussioni in un contesto musicale internazionale di alto livello.

© Riproduzione riservata
Pubblicato il 08 ottobre 2018