Nei luoghi della bellezza

Eventi Dal 18 al 22 aprile a Noto l'ottava edizione della manifestazione (reading, concerti, incontri, conferenze, workshop) organizzata dall'artista Luisa Mazza

Il Comune di Noto, capitale del Barocco e Patrimonio Unesco, organizza l’ottava edizione dell’evento “Nei luoghi della bellezza” dal 18 al 22 aprile. Il progetto, a cura dell’artista Luisa Mazza, pone la Bellezza al centro della sua struttura progettuale e dei contenuti. Tra reading, concerti, incontri, conferenze si distinguono, “con il Patrocinio del Comitato italiano per l’Unicef”, le iniziative dai linguaggi dell’arte dedicate a bambini e ragazzi. Tra gli interventi quello di Giacomo Guerrera, Presidente Unicef Italia, insieme alla consigliera nazionale Carmela Pace sulla Bellezza della solidarietà, con il coinvolgimento di bambini e adolescenti, insieme agli adulti, che presenzieranno anche a “Nei luoghi della musica” concerto di ragazzi dedicato alla città in Cattedrale il 18 sera e il 19 mattina scalinata per lo spettacolo. In programma anche la video-presentazione del fotografo Pier Raffaele Platania, con le immagini più significative della scorsa edizione. Le sei video-opere tra arte e letteratura “Trame d’autore” (19 aprile), progetto promosso e ideato da Simona Marchini, che nascono dall’interazione di sei artisti, sei scrittori, sei registi e attori come Gigi Proietti, Roberto Herlitzska, Luca Zingaretti, Alessandro Haber, Simona Marchini. L’Unitrè organizza invece l’incontro “Il pane – la bellezza dell’arte nel quotidiano” (19 aprile) con gli interventi di etnoantropologi e biologi nutrizionisti. Il fotografo Dino Ignani ripercorre la mappa della città e del territorio attraverso i volti dei suoi abitanti per cogliere lo spirito che anima il luogo che si conclude con la videoproiezione “Viva quella terra popolata e colta…” (20 aprile). Con il critico letterario Roberto Galaverni l’incontro poetico (21 aprile) con letture e musica con i poeti Maria Attanasio, Sebastiano Burgaretta, Grazia Calanna, Luigi Carotenuto, Giuseppe Condorelli, Nino De Vita, Antonio Di Mauro, Paolo Lisi. Chiudono gli appuntamenti l’incontro intervista “Percorsi di vita verso la bellezza” (21 aprile h:18) con Pietro Bartolo, medico responsabile delle prime visite a tutti i migranti che sbarcano a Lampedusa, e infine “Dal suono alla parola. Viaggio nell’ascolto” (22 aprile) il concerto del Sexteto Latino.

PERCORSI D’ARTE

UN’IDEA DI BELLEZZA Viva quella terra popolata e colta… progetto di Luisa Mazza con Dino Ignani. Il progetto intende ripercorrere la mappa della città e del territorio attraverso i volti dei suoi abitanti per tracciare una nuova geografia umana dei luoghi considerati. È il fotografo Dino Ignani ad eseguire le foto-ritratto. (Assistente Maria Virginia Di Martino)

WORKSHOP
Viva quella terra popolata e colta… Il percorso relativo al progetto “Viva quella terra popolata e colta…” si svolge in parallelo col workshop fotografico di Dino Ignani. I fotografi partecipanti potranno seguire lo svolgimento dell’intero progetto contribuendo, inoltre, a documentare i vari set fotografici.

I CORI DI NOTO PER “NEI LUOGHI DELLA MUSICA”
Attività dei cori degli Istituti Comprensivi di Noto insieme al “Coro Altieri”, con la direzione del Maestro Luca Galizia, per l’esibizione nell’ambito dell’evento UNICEF “Nei luoghi della musica” di mercoledì 18 aprile.

Il programma

MERCOLEDÌ 18 APRILE

CATTEDRALE
20.00 Evento, concerto NEI LUOGHI DELLA MUSICA
Con il patrocinio del Comitato Italiano per l’UNICEF
Presentazione di Rina Rossitto Presenziano:
Dott. Corrado Bonfanti, Sindaco di Noto – Prof. Francesco Terranova, Assessore alla Cultura – Avv. Giusi Solerte, Assessore al Turismo Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia
Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF Partecipano: Orchestra di chitarre la Terra di Archimede diretta dal Maestro Fabio Barbagallo Orchestra “I Care” dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Scicli
Cori diretti dal Maestro Luca Galizia: Coro “P. Altieri” Coro I.C.“G.Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi
Coro I. C.“G. Melodia” diretto da Cinzia Fede
Il concerto dei ragazzi, dedicato alla città, in un luogo spettacolare ed emblematico, rappresenta un importante momento di aggregazione e di grande suggestione musicale, visiva e simbolica.

GIOVEDÌ 19 APRILE

PIAZZA MUNICIPIO / SCALINATA CATTEDRALE
9.00 Evento, spettacolo NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – IL TEATRO Con il patrocinio del Comitato Italiano per l’UNICEF Presentazione di Salvo Belfiore Presenziano:
Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia
Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF Partecipano:
Compagnia teatrale “Il cuore di Argante” diretta da Giuseppe Spicuglia
Compagnia Circo ramingo A.S.D. Twirling “Alveria Noto” – Presidente Maria Angelino / Allenatrici Federica e Rossella Italia Coro I.C.“G.Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi

Gli attori, bambini e adolescenti della Compagnia teatrale “Il cuore di Argante”, interpretano per i loro coetanei i personaggi di storie che popolano il mondo dell’immaginazione, con i racconti introduttivi di Giuseppe Spicuglia. Il Circo ramingo, la performance di twirling, il coro contribuiscono a creare stupore e fantasticheria.

SALA GAGLIARDI
11.30 Incontro NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – LA SOLIDARIETA’
A cura del Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia e della Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF

Nell’incontro dei giovani con i Rappresentanti UNICEF si evidenzia un’idea di Bellezza che attraversa la solidarietà, la generosità per alimentare la speranza nel futuro, con altri progetti da sostenere e soprattutto da concretizzare.

CANTINA SPERIMENTALE
17.00 Conferenza, incontro IL PANE – LA BELLEZZA DELL’ARTE NEL QUOTIDIANO In collaborazione con l’UNITRE’ e con l’UNICEF Partecipano: Toto Ambrogio, Francesco Di Stefano, Luigi Lombardo – etnoantropologo, Valentina Villadoro – biologa nutrizionista, Paolo Guarnaccia – Dipartimento di agricoltura, alimentazione e ambiente – Università degli studi di Catania
Si vogliono, con questa proposta, ripercorrere le vie della concretezza, della simbologia, della sacralità e dell’arte del pane. L’incontro si svolgerà con l’intervento di esperti, per raccontare il valore, la storia, la tradizione, la poesia, la Bellezza, di questo cibo di primaria importanza nella quotidianità della nostra alimentazione.

SALA GAGLIARDI
19.00 Video-presentazione “NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA, TRA ARTE, FILOSOFIA, MUSICA, POESIA, TEATRO” A cura di Pier Raffaele Platania
Il fotografo con le immagini più significative della rassegna della scorsa edizione contribuisce a impreziosire la documentazione degli eventi e contemporaneamente rende omaggio alla città.

SALA GAGLIARDI
19.30 Sei video-opere tra arte e letteratura TRAME D’AUTORE
Progetto promosso e ideato da Simona Marchini
Presentazione di Michele Romano
Le sei opere-video nascono dall’interazione di sei artisti, sei scrittori e sei registi. Le opere di Pizzi Cannella, Hidetoshi Nagasawa, Roberto Pietrosanti, Marina Sagona, Giuseppe Salvatori e Jannis Kounellis (primo omaggio postumo al grande artista) dialogano con la scrittura di Emanuele Trevi, Claudio Damiani, Jhumpa Lahiri, Marco Lodoli, Aurelio Picca ed Elena Stancanelli. La narrazione che ne emerge si fa immagine attraverso sei cortometraggi di 5/6 minuti ciascuno con la regia di Chiara Bondì, Francesco Ranieri Martinotti, Manuela Tempesta, Giuliana Gamba, Isabel Achaval, Rocco Mortelliti e con l’apporto straordinario di attori di grande valore, come Gigi Proietti, Roberto Herlitzska, Luca Zingaretti, Alessandro Haber, Giorgio Marchesi, Lorenza Indovina, Emanuele Propizio, Simona Marchini e i giovani esordienti Gloria Carovana e Francesco D’Alesio. Proiezioni successive in loop.

VENERDÌ 20 APRILE
ISTITUTO MATTEO RAELI PLESSO CAET – AULA MAGNA CARNILIVARI
9.30 Sei video-opere tra arte e letteratura TRAME D’AUTORE
Progetto promosso e ideato da Simona Marchini
Presentazione di Michele Romano

SALA GAGLIARDI
11.00 Incontro, presentazione NEI LUOGHI DELL’IMMAGINAZIONE – LA POESIA
A cura di Roberto Galaverni e Grazia Calanna

L’incontro sia avvia con la presentazione dell’antologia POETI IN CLASSE (25 poesie per l’infanzia e non solo) a cura di Evelina De Signoribus e Elena Frontaloni e sviluppa vari momenti come il dialogo/intervista con gli studenti, la lettura e il commento di poesie, la selezione di alcuni versi delle poesie in antologia per elaborare “interazioni poetiche” adattate e dedicate alla fascia d’età.

CONVITTO DELLE ARTI – CORTILE
20.00 Evento, videoproiezione VIVA QUELLA TERRA POPOLATA E COLTA… Progetto di Luisa Mazza con Dino Ignani | Videoproiezione e foto di Dino Ignani Presentazione di Roberto Galaverni
Il fotografo Dino Ignani ripercorre la mappa della città e del territorio attraverso i volti dei suoi abitanti per tracciare una nuova geografia umana dei luoghi considerati e attraverso i molteplici ritratti cerca di cogliere lo spirito che anima il luogo. La videoproiezione, con le immagini concatenate, propone una chiave di lettura per una rinnovata visione individuale e collettiva del Luogo. I contributi dei fotografi partecipanti al workshop completano e arricchiscono la narrazione di questo percorso.

SABATO 21 APRILE

LOGGIA DEL MERCATO
9.30 Incontro IL PANE NEL QUOTIDIANO…

PALAZZO NICOLACI
18.00 Incontro, intervista PERCORSI DI VITA VERSO LA BELLEZZA Con Pietro Bartolo Presentazione di Roberto Galaverni
Incontro col Dott. Pietro Bartolo, medico responsabile delle prime visite a tutti i migranti che sbarcano a Lampedusa e di coloro che soggiornano nel centro di accoglienza. Il suo percorso di vita, intrecciato alle emergenze della realtà dei nostri giorni, esorta alla riflessione sulla drammaticità che riguarda la storia e l’esistenza di molti uomini. L’opera di sensibilizzazione nei confronti dell’Umanità ferita passa attraverso la sua testimonianza per diverse vie. Ha pubblicato con Lidia Tilotta, e in collaborazione con il figlio Giacomo Bartolo, il libro Lacrime di sale. La mia storia quotidiana di medico di Lampedusa fra dolore e speranza edito da Mondadori, tradotto in molteplici lingue. Ha preso parte al film documentario Fuocoammare di Gianfranco Rosi, che nel 2016 ha vinto l’Orso d’oro al Festival di Berlino e ha ottenuto una candidatura nella categoria “Miglior Documentario” agli Oscar 2017.

PALAZZO NICOLACI
19.00 Poesia, musica POESIA NEI LUOGHI DELLA BELLEZZA
In collaborazione con il Soroptimist Club Val di Noto
A cura di Roberto Galaverni Partecipano i poeti: Maria Attanasio, Sebastiano Burgaretta, Grazia Calanna, Luigi Carotenuto, Giuseppe Condorelli, Nino De Vita, Antonio Di Mauro, Paolo Lisi, Angelo Scandurra. Interventi musicali di Fabio Barbagallo, chitarra.

Il progetto, nel corso delle varie edizioni, ha riservato grande attenzione ai linguaggi espressivi della contemporaneità ed in particolare alla poesia. L’evento vede la partecipazione di importanti voci poetiche per tracciare, con le letture e la musica, un suggestivo percorso di Bellezza, espressione di svariate sensibilità e tematiche.

DOMENICA 22 APRILE

PALAZZO NICOLACI – SALONE DELLE FESTE
19.30 Concerto DAL SUONO ALLA PAROLA. VIAGGIO NELL’ASCOLTO
In collaborazione con l’Associazione Concerti Città di Noto
Presentazione di Giuseppe Landolina e Luisa Mazza
Lettura di Rina Rossitto
Sexteto Latino: Ludovica Bruno – soprano Agatino Scuderi – Gloria Pafumi – Rossella Lavenia – Claudio Fassiono – chitarre
Daniele Turiano – charango
Si conferma, ancora una volta, la collaborazione con la prestigiosa Associazione Concerti Città di Noto. Il concerto del Sexteto Latino, propone musiche di Figueredo, Cardoso, Ramirez, Parra, Sojo. È introdotto da una breve lettura di carattere poetico-letterario di Rina Rossitto.

LUOGHI
Cattedrale
Scalinata Cattedrale / Piazza Municipio
Sala Gagliardi – Via Cavour
Cantina sperimentale – Largo Pantheon, 2
Istituto Matteo Raeli Plesso Caet / Aula Magna Carnilivari – Via Platone, 4 Convitto delle Arti / Cortile – Corso Vittorio Emanuele
Loggia del mercato – Via Rocco Pirri

Commenti

Post: 0

SicilyMag è un web magazine che nel suo sottotestata “tutto quanto fa Sicilia” racchiude la sua mission: racconta quell’Isola che nella sua capacità di “fare”, realizzare qualcosa, ha il suo biglietto da visita. SicilyMag ha nell’approfondimento un suo punto di forza, fonde la velocità del quotidiano e la voglia di conoscenza del magazine che, seppur in versione digitale, vuole farsi leggere e non solo consultare.

Per fare questo, per permettere un giornalismo indipendente, un’informazione di qualità che vada oltre l’informazione usa e getta, è necessario un lavoro difficile e il contributo di tanti professionisti. E il lavoro in quanto tale non è mai gratis. Quindi se ci leggi, se ti piace SicilyMag, diventa un sostenitore abbonandoti o effettuando una donazione con il pulsante qui di seguito. SicilyMag, tutto quanto fa la Sicilia… migliore.