domenica 20 gennaio 2019

domenica 20 gennaio 2019

MENU

Micropaesaggi, la Biennale di Caltagirone cerca installazioni greeen

Lavoro

L'iniziativa nell’ambito della manifestazione “Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio”, in corso nella città calatina fino all'1 novembre, il bando scade venerdì 15 maggio


di Redazione SicilyMag

A Caltagirone, tra il 29 maggio ed il 3 giugno, nell’ambito della manifestazione “Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio” ( PO.FESR SICILIA 2007/2013- Asse 3 - Valorizzazione delle identità culturali e delle risorse paesaggistico-ambientali per l’attrattività turistica e lo sviluppo) avrà luogo la “Biennale del Paesaggio”, un laboratorio di costruzione condivisa di paesaggi contemporanei, che comprende tra le sue attività culturali workshops, laboratori ed interventi effimeri sul territorio, finalizzati a rendere gli spazi pubblici luoghi accoglienti che rispecchino necessità sociali e culturali in termini di funzioni, fruizioni e di estetica. I partner della Biennale del Paesaggio sono l’AIAPP Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio - sez. Sicilia; e la Biennal internazional de Paisatge di Barcellona (Spagna). Nell’ambito della suddetta iniziativa, AIAPP - Sicilia (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio) promuove e coordina la sezione "Micropaesaggi”, dedicata alla progettazione di installazioni permanenti e temporanee. Queste istallazioni diffuse per la città mirano alla creazione di una “trama verde” che coinvolga le aree più significative del centro storico. Aree disponibili per le installazioni sono l’androne di Palazzo Libertini (Via Volta Libertini); l’androne di Palazzo Crescimanno d’Albafiorita (Piazza Umberto), la Corte Capitaniale (terrazza e fronte strada), Via Scordia (slargo accanto alla Scala Monumentale), Via Stretta (tra la chiesa di San Giacomo e l’ex carcere), l’androne di Palazzo Reburdone.

La partecipazione è aperta a professionisti progettisti del paesaggio (architetti, ingegneri, artisti, agronomi, etc), singoli o in gruppo. Il soggetto partecipante, singolo o in gruppo, deve inviare l’idea progettuale e la scheda di adesione compilata entro il 15/05/2015 all’indirizzo improntevegetali@gmail.com. L’iscrizione/partecipazione alla selezione è gratuita e potrà essere effettuata esclusivamente a mezzo e-mail. Nella scheda di adesione va indicata anche l’area scelta per l’istallazione. Gli elaborati grafici dovranno ben rappresentare con qualsiasi tecnica grafica o altra modalità l’idea progettuale del giardino. E’ previsto un riconoscimento di euro 300 e un contributo in conto piante pari ad euro 500 ai progetti selezionati.

In aggiunta al suddetto contributo, il progettista potrà avvalersi comunque di sponsor individuali, che verranno opportunamente menzionati sui pannelli descrittivi posti al lato dei giardini.

Il bando è pubblicato sul sito del Comune di Caltagirone all’indirizzo http://www.comune.caltagirone.ct.it/comune.caltagi...


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 13 maggio 2015
Aggiornato il 21 aprile 2017 alle 20:45



LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULL'ARGOMENTO

Il regista Piero Messina ha salutato il festival cARTone nella sua Caltagirone

Il regista calatino era in città per presentare il suo film "L'attesa". Sabato in programma Animalkalt domenica la mostra di cinema breve Magma

Ultima modifica 21 aprile 2017 22:58

cARTone, il lato Kids della Biennale della ceramica e del paesaggio di Caltagirone

La Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio di Caltagirone dal 18 al 20 settembre presenta cARTone, festival dedicato ai video d’animazione. Fa parte di Biennale Kids, la sezione dedicata ai più piccoli

Ultima modifica 21 aprile 2017 22:43

Fuori museo, Caltagirone ha ritrovato Villa Patti

All'interno della Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio, un successo la quattro giorni di eventi conclusi negli spazi esterni della storica villa calatina. Enrico Pensabene ha vinto il contest CeramiComics e i Framarad il contest Cartoon Music

Ultima modifica 21 aprile 2017 22:31

Fuori Museo, la Biennale un fatto collettivo per Caltagirone

Domenico Amoroso, direttore dei Musei Civici calatini: «Abbiamo lavorato da artigiani, per innescare un percorso comune con i ceramisti e con il tessuto che vi è intorno». Giovanna Terranova, RUP del progetto Biennale: «L’apertura alle altre esperienze è un elemento fondamentale»

Ultima modifica 21 aprile 2017 22:15

Fuori museo, dal 3 al 6 settembre si rianima Villa Patti di Caltagirone

Dopo il grande successo registratoin occasione delle Notti Verdi della Cultura, quando si è riaperto al pubblico il giardino di verzura, Villa Patti ritorna protagonista della Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio di Caltagirone. Quattro giornate consecutive di eventi, significativamente chiamate Fuori Museo

Ultima modifica 21 aprile 2017 22:00

La scala di Caltagirone si illumina con i coppi della Biennale della ceramica e del paesaggio

Il 14 e 15 agosto "va in scena" il progetto Paesaggio e luci, che nasce da un bando pubblico della Biennale 2015 relativo alla progettazione, allestimento e illuminazione anche a ferragosto della Scala Santa Maria del Monte

Ultima modifica 21 aprile 2017 21:27

Notte verde della cultura a Caltagirone, l'1 agosto InfesTIAMO via Roma e Fuori Bottega

Nell’ambito della Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio,sarà istituita una isola pedonale da via Roma a Piazza Marconi dalle ore 18,00 alle ore 22:00. Fuori Bottega è invece una vera e propria esibizione di arte ceramica, che vedrà all’opera, negli spazi antistanti la propria bottega, alcuni dei titolati ceramisti calatini.

Ultima modifica 21 aprile 2017 20:44

Caltagirone, Villa Patti si riappropria del suo giardino storico

Il museo delle ville storiche della città calatina ritorna al suo antico splendore anche nella sua sede esterna grazie alla Biennale della Ceramica e delle Architetture di Paesaggio di Caltagirone

Ultima modifica 21 aprile 2017 20:45

Art Brut e ceramica, a Caltagirone gli outsider della terracotta

Nell’ambito della Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio, promossa dal Comune di Caltagirone, martedì 23 giugno si apre a cura del Museo d’Arte Contemporanea di Caltagirone (MACC), la mostra con opere di 15 rappresentanti siciliani di quel mondo fantastico e onirico che ha restituito, anche grazie alla ceramica, emozione all'arte contemporanea

Ultima modifica 21 aprile 2017 20:45

Tra ceramica e paesaggio, Caltagirone è meta culturale

Inaugurate nello scorso week end la Biennale della ceramica siciliana e la Biennale del paesaggio

Ultima modifica 08 giugno 2015 14:14

Biennale del paesaggio, Caltagirone chiama Barcellona

Da sabato 30 maggio entra nel vivo la manifestazione calatina con il convegno e il concorso "Micropaesaggi", realizzati con la Biennal Internacional de Paisatge di Barcellona che porta nella città calatina gli 8 progetti vincitori della manifestazione catalana. L'Aiapp Sicilia organizza la mostra "I paesaggisti siciliani si raccontano”

Ultima modifica 21 aprile 2017 20:45

Caltagirone, tra ceramica e paesaggio, "condivide" bellezza

Con lo slogan “Condividiamo bellezza”, con la Biennale della ceramica siciliana e la Biennale del Paesaggio entra nel vivo la manifestazione promossa dal Comune di Caltagirone

Ultima modifica 21 aprile 2017 20:45

Micropaesaggi, la Biennale di Caltagirone cerca installazioni greeen

L'iniziativa nell’ambito della manifestazione “Biennale della ceramica e delle architetture di paesaggio”, in corso nella città calatina fino all'1 novembre, il bando scade venerdì 15 maggio

Ultima modifica 21 aprile 2017 20:45

A Caltagirone l'arte della ceramica parla al femminile

Con la mostra "Arte ceramica al femminile" entra nel vivo la Biennale della ceramica e delle architetture del paesaggio di Caltagirone, un progetto che punta alla valorizzazione delle potenzialità culturali, artistiche e naturali del territorio calatino. Appuntamenti fino a novembre

Ultima modifica 21 aprile 2017 20:45



TI POTREBBE INTERESSARE

Resto al Sud, chance per i giovani siciliani che vogliono investire sul territorio

E' l'iniziativa del Ministero per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno finalizzata a favorire l'imprenditoria giovanile in otto regioni del Sud Italia e porre un freno all'emigrazione verso il settentrione. Aperto già da diversi mesi, lo sportello prevede la possibilità per i giovani tra i 18 e i 35 anni residenti al sud di ottenere finanziamenti e agevolazioni per diverse tipologie di attività

Prorogati i termini per l’utilizzo del Voucher Digitale 2018: come sfruttarlo al meglio

Con il decreto direttoriale del primo agosto 2018, il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) ha deciso di prorogare i termini per l’utilizzo del voucher digitale, una misura agevolativa rivolta alle piccole e medie imprese italiane il cui scopo è fornire un piccolo incentivo per spingere verso la loro digitalizzazione

"Chi semina racconta": senza la mafia c'è futuro

In un bene confiscato alla mafia, a San Giuseppe Jato, 10 giovani disoccupate e in condizione di disagio saranno formate per organizzare e gestire attività di agricoltura sociale. E' il progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri di cui è capofila la Cooperativa Placido Rizzotto