domenica 20 gennaio 2019

domenica 20 gennaio 2019

MENU

Indie Concept, la festa siciliana dell'indie rock

Musica

Scade il 20 gennaio il bando per mandare le candidature al festival catanese organizzato da Rumori Sound System che si terrà tra febbraio e maggio


di Redazione SicilyMag

Indie Concept è pronto a ripartire. Rumori Sound System, collettivo musicale catanese, promotore del festival, è lieto di annunciare l’edizione 2019, la quattordicesima, che si terrà presso il Mono, nuovo live club di Catania, molto attento e attivo nella programmazione di concerti ed eventi di livello. Continua incessante quindi la macchina organizzativa della più importante rassegna live per band emergenti sul territorio siciliano che nelle passate tredici edizioni ha avuto l’onore e l’onere di ospitare più di 250 band provenienti da tutta la Sicilia e svariati ospiti anche di livello internazionale.

Il festival itinerante in questi anni ha trovato casa nelle più importanti location del circuito alternativo catanese; dallo storico Taxi Driver ai Mercati Generali, passando per Zo, Barbara Disco Lab, La Chiave e La Cartiera nell’ultima edizione. Un contest musicale rivolto alle band emergenti, dal taglio prettamente “IndieRock”, come recita il nome, ma che coinvolge in realtà diverse influenze e sound musicali. Insomma, parola d’ordine: innovazione.

Scopo della manifestazione, è da sempre quello di dare voce, credibilità e possibilità di esibirsi a giovani artisti/band che non riescono a trovare spazi e luoghi per esprimersi, malgrado la validità del progetto musicale proposto. In un periodo in cui mancano le idee, la moda delle tribute band prende il sopravvento e gli spazi dove esibirsi e trasmettere i propri pensieri “inediti” si riducono all’osso, l’Indie Concept continua ad essere un punto di riferimento per gli emergenti; lo dimostra l’ingente materiale ricevuto per partecipare nel corso di tutti questi anni. Un vero peccato dover fare una cernita ma, questo purtroppo, fa parte del gioco.

Spazio quindi alla musica. L’indie Concept si svolgerà nell’arco di tre/quattro serate tra febbraio e maggio del 2019 durante le quali una giuria formata dagli organizzatori, partner e addetti ai lavori, stabilirà i vincitori della nuova edizione.

Giancarlo Salafia di Rumori Sound System, anima di Indie Concept

Inoltre, come sempre, anche quest’anno, grazie alla collaborazione importante del Cave Studio, sarà previsto il premio DCave Records, assegnato da Daniele Grasso che prevede la registrazione e produzione di un ep tramite l’omonima etichetta. Imprescindibile voce ufficiale del festival sarà come sempre RadioLab.

La scadenza per partecipare alle selezioni tramite il bando pubblicato sul sito ufficiale www.indieconcept.it è fissata per domenica 20 gennaio 2019.

Sono stati special guest sul palco dell’indie Concept artisti del calibro di Offlaga Disco Pax, Linea 77, Malfunk, Enon, Popstairs, Diaframma, Simona Norato, Alessandro Raina, Sista, Iotatola, Sadside Project, D.I.D., Fratelli Calafuria, Roberta Sammarelli (Verdena), Long Hair In Three Stages, Clustersun, Babil On Suite.


© Riproduzione riservata
Pubblicato il 02 gennaio 2019





TI POTREBBE INTERESSARE

Alessio Bondì vola all’Eurosonic Festival con “Nivuru”

Il cantautore palermitano rappresenterà l’Italia all’Eurosonic Festival, uno degli appuntamenti musicali più importanti d’Europa, dove porterà il suo secondo album

Spika entra in finale ad Area Sanremo Tour

Il giovane rapper palermitano si prepara a salire sul palco del Teatro dell'Opera del Casinò di Sanremo

Salamone, tesoro umano: «Quello del cantastorie non è mestiere, è arte»

Il 73enne musicista di Sutera da fine settembre è stato iscritto dalla Regione siciliana nel Registro delle Eredità Immateriali: «E’ la piazza lo spazio a noi più congeniale, soprattutto le fiere paesane, dove troviamo un rapporto diretto con vecchi e giovani, com’è nell’antica tradizione dei menestrelli medievali». Il 27 ottobre riceverà a Catania il Garofano d'argento

Musica e solidarietà, Catania sostiene la ricerca dell'Airc

Domenica 11 novembre concerto-evento al Teatro Massimo Bellini di Catania a sostegno della ricerca contro il cancro. Il decano dei conduttori, Pippo Baudo, sul palco in coppia con Salvo La Rosa. Il presidente Vigneri: «Nel 2018 AIRC ha destinato 900 mila euro ai ricercatori di Catania e Palermo. Sicilia al top delle donazioni»

Al Bellini di Catania il "Massimo della musica" debutta nel segno di Mozart

Presentata la stagione 2019 del Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania che per la prima volta vedrà concentrati nell'anno solare i due cartelloni. La sinfonica comincia il 4 gennaio con la Messa da Requiem, la lirica il 20 gennaio con "Il flauto magico", due eventi diretti da Gianluigi Gelmetti. Il direttore artistico Francesco Nicolosi: «Un doppio cartellone all’insegna della tradizione»

Piano City Palermo, la musica invade la città

Dal 5 al 7 ottobre sono in programma oltre 90 ore di musica suddivise in 65 concerti che interesseranno il porticciolo della Cala, la spiaggia di Mondello, il Teatro Massimo, i Cantieri Culturali alla Zisa, Palazzo Forcella de Seta e i quartieri di Danisinni, Ballarò e Brancaccio